31 Agosto 2017 | 18:05

Venezia 74: il primo Leone d’oro è per Robert Redford e Jane Fonda

La coppia riceve il premio alla carriera e presenta il film «Le nostre anime di notte»

 di Paolo Fiorelli

Venezia 74: il primo Leone d’oro è per Robert Redford e Jane Fonda

La coppia riceve il premio alla carriera e presenta il film «Le nostre anime di notte»

31 Agosto 2017 | 18:05 di Paolo Fiorelli

Sono passati 50 anni da «A piedi nudi nel parco». Eppure quando compaiono insieme riescono ancora e intenerire e commuovere. Stiamo parlando di Robert Redford e Jane Fonda: se allora, nel 1967, incarnavano una coppia di fidanzatini tanto belli quanto ingenui, oggi, in «Le nostre anime di notte» portano sullo schermo la toccante storia di due anziani che decidono di unire le loro solitudini. Una coppia in grado di far sognare per così tanto tempo doveva essere adeguatamente celebrata. E infatti, questa sera, i due attori riceveranno un meritatissimo Leone d'oro alla carriera. Il film, prodotto da Netflix e proiettato fuori concorso, è tratto dal romanzo omonimo di Kent Haruf.

Tra i titoli del concorso spicca per attualità «Human flow», il documentario che l'artista cinese Ai Weiwei dedica al dramma dei rifugiati in fuga in tutto il mondo. Girato in 23 Paesi (tra cui Italia, Afghanistan, Bangladesh, Iraq, Israele, Kenya, Francia, Germania, Turchia), il film raccoglie una imponente quantità di testimonianze toccanti, e a volte spaventose, su un fenomeno che lascia sgomenti e sembra essere fuori controllo, convolgendo 65 milioni di persone nel mondo.     

L'altro film in gara per il Leone d'oro è «Lean on Pete» del britannico Andrew Haigh, con Steve Buscemi e Chloe Sevigny. Il nome del titolo appartiene a un cavallo da corsa ormai non più in grado di vincere e destinato al macello, se non fosse che Charley, il 15enne protagonista (interpretato da Charlie Plummer), per salvarlo lo ruba e si getta con lui in una impossibile fuga. Gli incontri che farà saranno sorprendenti...