10 Settembre 2010 | 07:20

Weekend al cinema con Clooney, l’horror sentimentale dei numeri primi e l’eroina Milla Jovovich

Arriva nelle sale l'attesa versione cinematografica di «La solitudine dei numeri primi», il bestseller di Paolo Giordano vincitore del Premio Strega nel 2008. Diretto da Saverio Costanzo, il film è stato presentato in questi giorni alla Mostra del Cinema di Venezia. Il fine settimana sul grande schermo propone anche George Clooney in «The American», girato in Abruzzo dopo il terremoto, e «Resident Evil: Afterlife», primo capitolo in 3D della saga tratta dal popolare videogioco. La protagonista è sempre Milla Jovovich...

 di

Weekend al cinema con Clooney, l’horror sentimentale dei numeri primi e l’eroina Milla Jovovich

Arriva nelle sale l'attesa versione cinematografica di «La solitudine dei numeri primi», il bestseller di Paolo Giordano vincitore del Premio Strega nel 2008. Diretto da Saverio Costanzo, il film è stato presentato in questi giorni alla Mostra del Cinema di Venezia. Il fine settimana sul grande schermo propone anche George Clooney in «The American», girato in Abruzzo dopo il terremoto, e «Resident Evil: Afterlife», primo capitolo in 3D della saga tratta dal popolare videogioco. La protagonista è sempre Milla Jovovich...

10 Settembre 2010 | 07:20 di

Luca Marinelli, Isabella Rossellini, Alba Rohrwacher

a cura di LORENA MARONI

Arriva nelle sale l’attesa versione cinematografica di «La solitudine dei numeri primi», il bestseller di Paolo Giordano vincitore del Premio Strega nel 2008. Diretto da Saverio Costanzo, il film è stato presentato in questi giorni alla Mostra del Cinema di Venezia. Il fine settimana sul grande schermo propone anche George Clooney in «The American», girato in Abruzzo dopo il terremoto, e «Resident Evil: Afterlife», primo capitolo in 3D della saga tratta dal popolare videogioco. La protagonista è sempre Milla Jovovich.

LA SOLITUDINE DEI NUMERI PRIMI
drammatico, 1h e 30′, Italia-Francia, con Isabella Rossellini, Alba Rohrwacher, Luca Marinelli, Filippo Timi. Diretto da Saverio Costanzo.

TRAMA Alice e Mattia hanno entrambi vissuto un trauma infantile: la (colpevole) perdita della sorellina per lui, un incidente alla gamba per lei. Questo li rende diversi e capaci di percepire il dolore l’uno dell’altra. Ma riusciranno a stabilire un contatto?

CURIOSITÀ Il film, definito dal regista«horror sentimentale» è tratto dall’omonimo romanzo bestseller di Paolo Giordano, vincitore del Premio Strega e Premio Campiello Opera Prima 2008. Alba Rohrwacher, è dovuta dimagrire  fino a pesare 40 chili mentre Marinelli è dovuto ingrassare per volontà del regista. La regia è di Saverio Costanzo, figlio di Maurizio e autore del pluripremiato «Private».

GUARDA IL TRAILER

THE AMERICAN
thriller, drammatico, 1h 45′, Usa
con George Clooney, Violante Placido, Paolo Bonacelli, Filippo Timi. Diretto da Anton Corbijn.
Voto medio utenti Imdb: 7.1/10

TRAMA Jack, un sicario in fuga da misteriosi nemici che lo vogliono eliminare, si nasconde a Castel Del Monte un paesino dell’Abruzzo. Qui si innamora di Clara (Violante Placido) e decide di cambiare vita. Ma prima, deve chiudere la partita col suo passato.

CURIOSITÀ La pellicola è stata girata in parte in due località abruzzesi, Castel del Monte e Sulmona. Il regista, Anton Corbijn, è anche un famoso fotografo e videomaker per rockstar come U2 e Depeche Mode.

GUARDA IL TRAILER

RESIDENT EVIL: AFTERLIFE
azione, thriller, fantascienza, 1h e 30′, Usa, Regno Unito, Germania
con Milla Jovovich, Wentworth Miller, Ali Larter, Kim Coates, Diretto da Paul W.S. Anderson.
Voto medio utenti Imdb: 8.6/10

TRAMA In un mondo distrutto da un virus letale che trasforma le sue vittime in zombie, Alice (Milla Jovovich) continua il suo viaggio alla ricerca di sopravvissuti da trarre in salvo.

CURIOSITÀ L’incantevole eroina Jovovich per la prima volta in 3D nel quarto capitolo della famosa saga basata sulla popolare serie di videogiochi. Al suo fianco Wentworth Miller, protagonista per quattro stagioni del telefilm «Prison Break».

GUARDA IL TRAILER

20 SIGARETTE
drammatico, 1h e 34′, Italia
con Carolina Crescentini, Vinicio Marchioni, Fabrice Scott. Diretto da Aureliano Amadei.

TRAMA Novembre 2003: Aureliano, un ventottenne anarchico e antimilitarista, precario nel lavoro e nei sentimenti, riceve l’offerta di partire subito per lavorare come aiuto regista in un film da girare in Iraq, al seguito della missione di pace dei militari italiani. Aureliano resta coinvolto nella strage di Nassiyria del 12 novembre 2003. Unico civile sopravvissuto di una strage che ha ucciso ben diciannove italiani, Aureliano, pur gravemente ferito, riesce a mettersi in salvo.CURIOSITÀ Aureliano Amadei, unico civile sopravvissuto alla strage di Nassirya nel 2003 ha voluto raccontare la tragedia prima con un libro, poi a teatro, infine, con un film. «20 sigarette» è il suo esordio alla regia.

GUARDA IL TRAILER

MY SON, MY SON, WHAT HAVE YE DONE
drammatico, horror, 1h e 33′, Usa, Germania
con Willem Dafoe, Brad Dourif, Chloë Sevigny. Diretto da Werner Herzog.
Voto medio utenti Imdb: 7.1/10

TRAMA Ispirato da vicende reali, la storia di un mito antico e di una moderna follia. Brad Macallam, un aspirante attore che recita in una tragedia greca, commette nella realtà il crimine che deve mettere in scena sul palcoscenico: uccide la madre.

CURIOSITÀ Il film, che uscirà in dvd tra un mese, è prodotto da David Linch. La trama è ispirata a fatti realmente accaduti.

GUARDA IL TRAILER