09 Dicembre 2014 | 11:19

Aldo Vitali, l’editoriale del direttore: A scuola di disegno

Certo, ce ne sono alcune che mi sembrano bellissime e alcune che il mio vecchio prof di disegno avrebbe criticato. O forse no, perché tutti i disegni sono stati realizzati a fin di bene.

 di Aldo Vitali

Aldo Vitali, l’editoriale del direttore: A scuola di disegno

Certo, ce ne sono alcune che mi sembrano bellissime e alcune che il mio vecchio prof di disegno avrebbe criticato. O forse no, perché tutti i disegni sono stati realizzati a fin di bene.

09 Dicembre 2014 | 11:19 di Aldo Vitali

In prima media fui rimandato a settembre in disegno (credo di essere un caso unico nella storia della scuola italiana), un po’ perché con matita e tempere in mano ero un cane, un po’ per alcune incomprensioni, chiamiamole così, col professore.

Quindi non sono la persona giusta per giudicare i disegni dei 18 grandi amici di Sorrisi che anche quest’anno ci hanno regalato le loro «opere», trasformate da noi in cartoline natalizie. Certo, ce ne sono alcune che mi sembrano bellissime e alcune che il mio vecchio prof di disegno avrebbe criticato. O forse no, perché tutti i disegni sono stati realizzati a fin di bene.

Una delle cartoline, sono 19 contando anche quella del Telegatto (non disegnata da me, tranquilli), l’avete trovata in regalo con questo numero di Sorrisi. Se le volete tutte, potete acquistarle sul sito www.shopforyou.it (la collezione completa costa 9 euro e 50) e se volete gli originali potete partecipare all’asta che è appena partita sul sito www.charitystars.com.

I soldi ricavati da questa operazione andranno in beneficenza. Per questo ringrazio tutti i «pittori» che hanno partecipato, quelli bravi, quelli… incompresi e quelli che, con encomiabile modestia, hanno delegato al compito i propri figli, che hanno fatto fare ai genitori una gran bella figura. E naturalmente grazie a tutti voi.