04 Dicembre 2012 | 17:11

Aldo Vitali, l’editoriale del direttore: abbiamo bisogno di nuove passioni

Mentre state leggendo queste righe, quasi sicuramente il video di «Gangnam Style» avrà raggiunto il miliardo di visualizzazioni su YouTube. Avete letto bene, un miliardo! Vuol dire che PSY, il coreano un po’ cicciottello che ne è il protagonista, è diventato di colpo il cantante più famoso del mondo...

 di Aldo Vitali

Aldo Vitali, l’editoriale del direttore: abbiamo bisogno di nuove passioni

Mentre state leggendo queste righe, quasi sicuramente il video di «Gangnam Style» avrà raggiunto il miliardo di visualizzazioni su YouTube. Avete letto bene, un miliardo! Vuol dire che PSY, il coreano un po’ cicciottello che ne è il protagonista, è diventato di colpo il cantante più famoso del mondo...

Foto: Direttore di TV Sorrisi e Canzoni

04 Dicembre 2012 | 17:11 di Aldo Vitali

Mentre state leggendo queste righe, quasi sicuramente il video di «Gangnam Style» avrà raggiunto il miliardo di visualizzazioni su YouTube. Avete letto bene, un miliardo! Vuol dire che PSY, il coreano un po’ cicciottello che ne è il protagonista, è diventato di colpo il cantante più famoso del mondo. Francesco Chignola, nel numero in edicola, ci spiega come sia possibile che una canzone del genere (dedicata a un quartiere di una città lontanissima e poco conosciuta) diventi così popolare.

Io una rispostina ce l’ho: è orecchiabile, ha un video che fa ridere e ci mostra un «altro» mondo. Abbiamo evidentemente tanta voglia di novità. E lo dimostra anche il successo di «X Factor», il talent di Sky Uno che si basa proprio sui giovani cantanti sconosciuti. Tra questi c’è Chiara, una ragazza veneta che qui in redazione ci ha fatto innamorare. Pensate che io continuo ad andare in giro a dire che è la nuova Mina. Esagero? Può darsi: ma prima o poi una «nuova» stella deve pur nascere. E non basarsi in maniera effimera su un video che fa ridere, ma su un talento speciale. Chiara è intensa e spiritosa al tempo stesso, canta pezzi classici o recenti senza fare una piega, è semplice nei modi e affascinante in palcoscenico. E reagisce ai complimenti (unanimi e ricchi di superlativi) con grande umiltà: evviva il «Chiara Style»!

av@mondadori.it
@aldovitali

Leggi gli altri editoriali