16 Settembre 2010 | 06:02

Alessandra Amoroso, stasera su Sky Uno il nuovo video in anteprima

Sorrisi ha incontrato Alessandra Amoroso a Barcellona, sul set del video di «La mia vita con te», in onda stasera su Sky Uno alle 20.55. La cantante, che da quano ha vinto «Amici» ha venduto oltre mezzo milione di copie dei suoi due album, rivela: «Come sempre nella mia vita, l’ostacolo più difficile me lo sono creato io, all’inizio di quest’avventura, quando avrei voluto tornare a casa»...

 di

Alessandra Amoroso, stasera su Sky Uno il nuovo video in anteprima

Sorrisi ha incontrato Alessandra Amoroso a Barcellona, sul set del video di «La mia vita con te», in onda stasera su Sky Uno alle 20.55. La cantante, che da quano ha vinto «Amici» ha venduto oltre mezzo milione di copie dei suoi due album, rivela: «Come sempre nella mia vita, l’ostacolo più difficile me lo sono creato io, all’inizio di quest’avventura, quando avrei voluto tornare a casa»...

Foto: SPAGNA BARCELLONA VIDEO ALESSANDRA AMOROSO

16 Settembre 2010 | 06:02 di

Alessandra Amoroso (foto Salvo La Fata)

Dall’entrata nella scuola di «Amici» (settembre 2008) al record di download del nuovo singolo «La mia storia con te», quello di Alessandra Amoroso è stato finora un percorso netto. Gli ostacoli non sono mancati ma lei, che in due anni ha venduto oltre mezzo milione di copie, li ha superati tutti senza nemmeno una sbavatura. «Come sempre nella mia vita, l’ostacolo più difficile me lo sono creato io, all’inizio di quest’avventura, quando avrei voluto tornare a casa» ricorda Alessandra, che incontriamo dopo le riprese del video di «La mia storia con te», girato a Barcellona (stasera alle 20.55 Sky Uno lo trasmette in anteprima). «Dopo una settimana lontana da casa volevo già mollare tutto e tornare a Lecce. La mia famiglia e le amiche mi hanno convinto a non mollare “Amici”, a tenere duro fino alla fine. Il resto è venuto da sé. Nessuna strategia, ma solo la voglia di cantare e la paura di deludere i fan: mi spinge a dare sempre il meglio». 

Che cosa piace di lei al pubblico?

«Premesso che non credo di avere una grande voce, penso che piaccia soprattutto il mio carattere. Non mi sento superiore ai fan. E loro lo percepiscono molto bene».

Nel singolo canta la malinconia di un amore finito. Il contrario di quello che sta vivendo in questo periodo…

«Già, però quelle emozioni le ho comunque vissute alla fine di una precedente relazione. E il testo esprime perfettamente quello che ho provato».

È la sua canzone preferita tra quelle del nuovo album «Il mondo in un secondo»?

«La più bella in assoluto è “Urlo e non mi senti”, scritta da Francesco Silvestre dei Modà, una band che amo da anni e che finalmente ha il successo che merita. E poi, finalmente torno a cantare due brani in inglese. Se fosse stato per me non avrei mai cantato in italiano. Quando mi proposero “Immobile”, che adesso interpreto ogni volta tra le lacrime, non ne volevo proprio sapere». 

Come riesce a proteggere così bene la sua vita privata?

«Non ci vuole molto, basta non andare nelle spiagge e nei locali frequentati dalle star. Purtroppo non sempre riesco a evitare i paparazzi. E allora vado su tutte le furie e ci sto male, anche perché le didascalie accanto alle foto sono sempre deliranti».

Accanto a Morandi nel  varietà «Grazie a tutti» ha dimostrato di non essere solo una cantante.

«Sì, ma fare tv non mi piace. Neppure i musical e i film mi attirano. Voglio solo cantare e fare casino sul palco, nei teatri, nelle piazze, con i miei fan».

L’emotività e i pianti sono ancora un suo elemento distintivo?

«Sì, e non faccio niente per cambiare, non li vedo come un limite. Mi vado bene così, sto bene con me stessa e ho la fortuna di avere punti di riferimento come la mia famiglia, le mie due  migliori amiche e la mia città, Lecce».