02 Settembre 2016 | 12:15

Giò Sada: il primo ascolto di «Volando al contrario»

Dal 2 settembre l'esordio del vincitore di X Factor 9 è fuori dagli schemi. Ecco perché

 di Alessandro Alicandri

Giò Sada: il primo ascolto di «Volando al contrario»

Dal 2 settembre l'esordio del vincitore di X Factor 9 è fuori dagli schemi. Ecco perché

02 Settembre 2016 | 12:15 di Alessandro Alicandri

Giò Sada (e non Giosada, come abbiamo per troppo tempo pensato) vince X Factor 9 con merito e una certa dose di stupore perché gli Urban Strangers erano considerati da tempo i vincitori annunciati. Gio Sadà si è fatto spazio, come non accade spesso nei talent, aumentando il suo potere comunicativo, la sua energia sul palco esibizione dopo esibizione trasformandosi da concorrente "bravo ma non centrato per X Factor" a vincitore meritato. Nella finale, sulle note di «Logico #1» e con un finale epico con i «suoi» Foo Fighters, è riuscito a imporsi rimanendo essenzialmente se stesso.

È con questo spirito che porta nelle radio «Volando al contrario», brano dal sapore rock che incontra le sonorità punk degli anni 90, con un gusto che riesce comunque a parlare al pubblico popolare. La canzone è stata scritta e suonata in autonomia assieme al suo gruppo storico, quello con il quale ha deciso di comune accordo di andare da solo e non come band sul palco di X Factor e la mano produttiva di Luca Rustici e Luca Chiaravalli.

Che cosa ne è scaturito? Un brano potente, urlato ma non gridato. C'è la voglia di provare il rischio, il desiderio d'avventura, il senso della forza in un panorama di fragilità, un brano profondo senza diventare concettuale. «Ho sfidato tutti ed anche il vento, indossandoti come si indossa un'armatura. E mi sono allontanato per conquistare tutto quello che non eri tu». La curiosità di ascoltare il suo album, in uscita il 23 settempre con il titolo «Volando al contrario», è molta. Un'ottima premessa, quella di Giò Sada, che mostra un nome venuto da X Factor diverso, pronto e appassionante. Finalmente.