Tiziano Ferro: il primo ascolto di «Potremmo ritornare»

Dal 28 ottobre un grande brano dell'artista è arrivato. In attesa del 2 dicembre per il nuovo album

28 Ottobre 2016 | 01:31

Tiziano Ferro: il primo ascolto di «Potremmo ritornare»

Dal 28 ottobre un grande brano dell'artista è arrivato. In attesa del 2 dicembre per il nuovo album

 di Alessandro Alicandri

28 Ottobre 2016 | 01:31 di Alessandro Alicandri

Tiziano Ferro era in fibrillazione da mesi per l'uscita di questo singolo. Se lo era lui, figurarsi noi. «Potremmo ritornare» è il brano con il quale il nostro cantautore torna oggi, in attesa dell'album «Il mestiere della vita» previsto per il 2 dicembre, come ha annunciato a sorpresa nella data di chiusura del suo ultimo (e trionfale) ciclo di concerti.

Nell'intervista del direttore Aldo Vitali a Tv Sorrisi e Canzoni (in edicola) abbiamo capito che ci dovevamo aspettare un "classicone" e così è stato. È un brano diverso dai primi singoli scelti dai precedenti progetti. Una scelta azzeccata dopo gli estratti dal «Best of» dove l'artista ha portato in campo inediti poco convenzionali e del tutto inaspettati. «Potremmo ritornare», al primo ascolto, sembra già un suo cavallo di battaglia. 

Quando viviamo una grande storia d'amore, ci sentiamo benedetti da Dio, fortunati rispetto al mondo di vipere infelici che ci circonda, ci sentiamo in qualche modo invincibili perché abbiamo raggiunto la vetta più alta della vita: essere amati e amare per quello che siamo. Quella forza che viene dall'amore ci convince che sia quello il nostro destino, lei o lui la persona che ameremo per sempre.

Quando una grande storia d'amore poi finisce, tutto svanisce (prima o dopo). Eppure quel sentimento devozionale, per noi non era solo un credo, non era una perfetta illusione. Un rapporto in cui hai sperimentato l'amore non è mai "solo" un momento di vita, non è "solo" una parentesi aperta e chiusa senza alcun peso, ma è tutto ciò per cui hai vissuto e fatto vivere, ed è tutto ciò di cui avevi bisogno. Tiziano Ferro canta il desiderio di ridare corpo a un corpo esanime, fa un "massaggio cardiaco" a un rapporto che pensava immortale. È un grido di orgoglio perché quell'amore torni a essere quello che era, anche se magari è concretamente impossibile che accada. 

Di solito speri che il soggetto forte della coppia (che solitamente non sei tu) ritrovi il sentimento perduto, la bellezza di un rapporto che non potrà mai ripetersi allo stesso modo con qualcun altro, che mai potrà essere bello come quello che ha avuto con te. In «Potremmo ritornare» si parla di affinità elettive, di persone che la vita ad un certo punto separa e noi alla vita (e al tempo) diciamo: "Non voglio arrendermi".

«Potremmo ritornare» è un invito a lottare per le persone che amiamo, almeno nell'idea, almeno nel proprio cuore. Nella vita è troppo facile cambiare strada, scegliendo quella breve e non quella complessa che noi matti instupiditi dall'amore percorriamo puntualmente. Questa canzone noi ce l'avevamo già nella pelle. Oggi Tiziano Ferro ci ha ricordato che era lì con noi da sempre.

La tracklist dell'album «Il Mestiere della Vita»

01 Epic
02 “Solo” è solo una parola
03 Il mestiere della vita
04 Valore assoluto
05 Il Conforto con Carmen Consoli
06 Lento/Veloce
07 Troppo bene (per stare male)
08 My steelo  feat.Tormento
09 Potremmo ritornare
10 Ora Perdona
11 Casa è vuota
12 La tua vita intera
13 Quasi quasi