01 Agosto 2015 | 20:24

Fiorella Mannoia all’Alba in Jazz

La cantante partecipa al Locomotive Jazz Festival di Lecce con Paolo Fresu, John Surman, Fabrizio Bosso e Fabio Concato y

 di Lorenzo Di Palma

Fiorella Mannoia all’Alba in Jazz

La cantante partecipa al Locomotive Jazz Festival di Lecce con Paolo Fresu, John Surman, Fabrizio Bosso e Fabio Concato y

Foto: Fiorella Mannoia  - Credit: © SplashNews

01 Agosto 2015 | 20:24 di Lorenzo Di Palma

Fiorella Mannoia sarà protagonista, il prossimo 4 agosto alle 4 del mattino, dell'Alba in Jazz a Marina Serra di Tricase, uno dei punti più a est d'Italia, per accogliere l'arrivo del sole a tempo di musica.

Per la singolare esibizione sarà supportata da un sestetto formato da Casarano, William Greco, Marco Bardoscia, Marcello Nisi, Alessandro Monteduro e Carlo De Francesco. “È la prima volta che faccio un concerto così, sarà sicuramente qualcosa di speciale, di strano e allo stesso tempo di molto suggestivo”, ha dichirato la cantante oggi all’Ansa.

L’Alba è il momento clou del Locomotive Jazz Festival, la manifestazione itinerante, per lo più gratuita, con eventi in tutto il Salento (Lecce), iniziata lo scorso 26 luglio, che ha visto già l’esibizione di Bebo Ferra e Javier Girotto e del loro “Kaleidoscopic Arabesque”.

Il programma della decima edizione all’anfiteatro romano di Lecce, prevede per oggi (1 agosto) Raffaele Casarano e Valentina Franchino in una performance di danza aerea e il concerto del Nordic Duo composto dal sassofonista John Surman (compositore e polistrumentista britannico) e dal pianista Vigleik Storaas, musicista e compositore norvegese.

Domani, 2 agosto, ci saranno invece David Linx e Diederik Wissels (alle 18) e il ritorno di Paolo Fresu con Daniele Di Bonaventura.

Fresu, poi, suonerà anche il giorno dopo (3 agosto), ma con il progetto Heartland insieme a David Linx, Dieder Wissels, Christophe Walemme, Michele Rabbia e l'Alborada String Quartet.

Infine, il 4 agosto, oltre al concento all’alba della Mannoia ci saranno anche i Funk Off e il concerto di chiusura con Fabrizio Bosso e Julian Oliver Mazzarello e la partecipazione straordinaria di Fabio Concato, il cui incasso sarà devoluto per la costruzione di un ospedale pediatrico.

Tra gli eventi collaterali, da non perdere la mostra fotografica “10! Anni di Locomotive” ospitata all’ex Convento dei Teatini di Lecce, che racconta attraverso gli occhi dei fotografi che si sono avvicendati negli anni, la storia del festival jazz. Espongono: Andrea Boccalini, Roberto Cifarelli, Gianni Cataldi, Flavio e Frank, Claudio Longo, Pierpaolo Schiavone.