Home MusicaConcertiPaul McCartney e Neil Young, show al “Desert Trip”

09 Ottobre 2016 | 17:32

Paul McCartney e Neil Young, show al “Desert Trip”

Dopo il trionfo dei Rolling Stones e di Bob Dylan nella serata di apertura, il “Desert Trip Festival” di Indio, California, ha vissuto un'altra notte memorabile all'insegna delle note dei Beatles

 di Simone Gorla

Paul McCartney e Neil Young, show al “Desert Trip”

Dopo il trionfo dei Rolling Stones e di Bob Dylan nella serata di apertura, il “Desert Trip Festival” di Indio, California, ha vissuto un'altra notte memorabile all'insegna delle note dei Beatles

Foto: Paul McCartney e Neil Young  - Credit: © Splashnews

09 Ottobre 2016 | 17:32 di Simone Gorla

Il G6 del rock contemporaneo, il festival “Desert Trip” che dal 7 al 9 ottobre raduna sul palco di Indio, California, i padri del rock'n'roll, ha vissuto un'altra notte storica, ancora sulle note immortali dei Beatles. Dopo l'omaggio dei Rolling Stones, che nella serata inaugurale hanno suonato “Come Together”, la seconda notte di festival ha visto Neil Young e Paul McCartney, dare vita a un inatteso duetto sulle note di canzoni dei Beatles e di John Lennon.

Young, che aveva aperto la serata, è tornato sul palco per eseguire insieme a McCartney due brani dei Beatles, “A day in the life” e “Why don't we do it in the road” e il brano più rappresentativo degli ideali di pace di John Lennon “Give peace a chance”. Ma tutta la scaletta proposta da McCartney è un omaggio continuo ai Fab Four: da “A hard day's night” a “Can't buy me love”, passando per “Eleanor Rigby”, “We can work it out”, “Lady Madonna”, “Ob-la-di Ob-la-da”, “Let it be”, “Hey Jude” e molto altro.

L'appuntamento con i mostri sacri del rock continua con le esibizioni di Roger Waters e dei The Who domenica 9 ottobre. La terza e ultima serata di un festival che ha già fatto la storia della musica.