29 Novembre 2016 | 21:33

Pooh: l’ultimo concerto anche al cinema

“Il dolore c'è, ma non si torna indietro”, dicono i 5 all’ultima conferenza stampa. Il live finale del 30 dicembre a Bologna in diretta via satellite nelle sale del circuito Nexodigital

 di Lorenzo Di Palma

Pooh: l’ultimo concerto anche al cinema

“Il dolore c'è, ma non si torna indietro”, dicono i 5 all’ultima conferenza stampa. Il live finale del 30 dicembre a Bologna in diretta via satellite nelle sale del circuito Nexodigital

Foto: Pooh  - Credit: © SplashNews

29 Novembre 2016 | 21:33 di Lorenzo Di Palma

Sarà anche trasmesso eccezionalmente in diretta via satellite al cinema, per permettere la partecipazione dei fan di tutta Italia, l’ultimo concerto dei Pooh, annunciato per il 30 dicembre alle ore 20.30, a Bologna, la città che li ha visti nascere nel 1966.

I concerto chiude un anno trionfale di celebrazioni e festeggiamenti del cinquantennale di carriera della band più longeva d’Italia che ha visto i cinque battere vari record con: 4 concerti negli stadi per un totale di 200mila spettatori; 3 concerti all’Arena di Verona tutti sold-out; un Disco di Platino per l’album “Pooh50 - L’ultima notte insieme” e oltre 20 concerti, tutti sold-out, nei palasport di tutta Italia.

“Il dolore c'è, ma non si torna indietro” hanno detto i Pooh oggi alla loro ultima conferenza stampa. "Piangeremo con i nostri amici e ci abbracceremo con i fan, è un momento difficile ma ci lasciamo bene", ha spiegato Red Canzian: “Molti gruppi si sono sciolti e lasciati male e a brutte parole. Noi ci lasciamo da amici. Non vedo porte chiuse, in qualsiasi momento potremmo riviverci un ricordo, una cena o una canzone. Ci vogliamo bene e questo ci conforta".

"Abbiamo promesso che questa reunion sarebbe stato l'ultimo viaggio e lo sarà - ha detto poi Roby Facchinetti, “Come mi sento? Comincio a intravedere il famoso porto e la sensazione non è bella, perché 50 anni non si dimenticano, si sente il dolore della chiusura, che ci deve essere". E cita una frase di Valerio Negrini: "Ho imparato a dirti amore quando ormai c'era da andare".

Un viaggio importante "che ci ha fatto crescere - ha aggiunto Red Canzian - e forse è una forma di dignità fermarsi quando tutto va benissimo, forse anche qualche sportivo dovrebbe prendere esempio e farlo. Voglio vederla in positivo, riprenderemo in mano la nostra vita. Il dolore c'è, ma ci auguriamo che la nostra musica continui anche dopo di noi".

Queste le ultime occasioni per sentire la band dal vivo: il 10 dicembre al Pal’Art Hotel di Acireale (Catania), il 14 dicembre al Pala Maggiò di Caserta, il 17 dicembre al Pala Alpitour di Torino, il 20 dicembre al Palalottomatica di Roma, il 22 dicembre al Mediolanum Forum di Assago (Milano), il 27 dicembre al Pala Verde di Treviso e il 30 dicembre, il concerto finale all’Unipol Arena di Casalecchio di Reno (Bologna) che sarà trasmesso in diretta nei cinema (l’elenco delle sale su www.nexodigital.it, i biglietti in prevendita dal 9 dicembre).

Il 1° dicembre, infine, uscirà “Pooh50Verona”, un libro fotografico pubblicato da Contrasto, che raccoglie le immagini dei tre concerti sold out all’Arena scattate da Alessio Pizzicannella.