26 Luglio 2017 | 15:00

Elvis Presley: «A Boy From Tupelo», il cofanetto

Dalle registrazioni inedite agli aneddoti e le performance live: ecco la ricca collezione che documenta i primi anni di carriera della leggendaria icona rock

 di Giulia Ciavarelli

Foto: Elvis Presley
Credit: © Getty Images

Esce il 28 luglio una raccolta che celebra una delle più grandi icone musicali del ventesimo secolo, il carismatico Elvis Presley. Prodotto, curato e scritto da Ernst Mikael Jørgensen, l’opera si intitola «A Boy From Tupelo – The Complete 1953-55 Recordings» e comprende 3 CD (fisici e digitali) con una corposa raccolta di prime incisioni di Elvis mai compilata finora.

Oltre alla registrazione della performance “I Forgot To Remember To Forget” (al Louisiana Hayride, Shreveport, Louisiana, 29 ottobre 1955) da poco rinvenuta, il cofanetto conterrà tutte le altre esibizioni dal vivo, alcune incisioni inedite e le registrazioni radiofoniche risalenti a quel periodo. Per la prima volta saranno riuniti tutti i master e le outtake della Sun Records di cui si conosce l’esistenza. Si aggiungono i leggendari acetati del Memphis Recording Service, ovvero i quattro brani che Elvis stesso finanziò prima di firmare il contratto discografico con la Sun: «My Happiness»/ «That's When Your Heartaches Begin» (incisi nel luglio del 1953) e «I’ll Never Stand in Your Way»/ «It Wouldn’t Be the Same (Without You)» (incisi il 4 gennaio 1954).

«A Boy From Tupelo – The Complete 1953-55 Recordings» ci immerge nel mondo musicale di Elvis, una leggenda in grado di avere un impatto epocale sulla musica e sulla cultura popolare. Per compilarla, sono state necessarie più di 1.500 ore di restauro e quasi 200 ore aggiuntive in studio di registrazione per rimasterizzare il materiale originale. Il risultato è sorprendente: una miscela di blus, pop e country swing che ci viene presentata nella migliore qualità audio possibile.

L’opera è composta da tre CD: il primo contiene i master incisi da Elvis per la Sun Records, alcune variazioni e quattro brani autoprodotti, il secondo tutte le outtake e i frammenti di cui si conosce l’esistenza mentre il terzo disco contiene all’interno tutte le registrazioni nella versione live e le radiofoniche.

Non solo, si accompagna al materiale musicale anche un libro di 120 pagine sotto forma di diario di viaggio e calendario che documenta gli albori della carriera di Elvis attraverso fatti, aneddoti, cimeli e tante foto rare. La straordinaria saga americana ha inizio il 4 luglio 1954 e si conclude nel dicembre del 1955, quando l’artista lascia la Sun Records per entrare nel roster RCA. Un Elvis Presley prima di diventare famoso e la storia di come questo straordinario giovane si preparava a diventare una superstar e a raggiungere un successo che nessuno aveva mai conosciuto prima: “un ragazzo di Tupelo” che sarebbe entrato nel mito.

Insieme al viaggio tra le rarità musicale dell’artista, il 28 luglio verrà pubblicato anche «A Boy From Tupelo: The Sun Masters», cofanetto di vinili 12’’ che documentano l’ascesa di Elvis Presley prima che diventasse The King of Rock. Registrata con il produttore Sam Phillips, il chitarrista Scotty Moore e il bassista Bill Black nel corso del primo, incredibile anno di Elvis da musicista professionista (luglio 1954-luglio 1955), questa raccolta include le A-side e B-side per la Sun Records, più altre canzoni incise al Sun Studio e pubblicate nell’omonimo album di debutto di Elvis datato 1956.