29 Settembre 2017 | 14:00

Il ritorno degli Hurts con «Desire», il nuovo album e il concerto a Milano

A due anni di distanza dall'ultimo disco, il duo ritorna con un disco e un tour che farà tappa a Milano. Tutti i dettagli e la tracklist

 di Francesco Taranto

Il ritorno degli Hurts con «Desire», il nuovo album e il concerto a Milano

A due anni di distanza dall'ultimo disco, il duo ritorna con un disco e un tour che farà tappa a Milano. Tutti i dettagli e la tracklist

29 Settembre 2017 | 14:00 di Francesco Taranto

Esce oggi 29 settembre su etichetta Columbia Desire, il nuovo album degli Hurts. Il duo formato da Theo Hutchcraft e Adam Anderson si fece conoscere con l'album di debutto nel 2010, soprattutto grazie a singoli come «Wonderful Life», «Better Than Love» e «Sunday».
Ora, a due anni di distanza dall'ultimo disco «Surrender», è pronto il nuovo lavoro annunciato lo scorso aprile e anticipato dal primo singolo «Beautiful Ones».

Per questo quarto album gli Hurts si sono affidati al produttore Joe Kearns, appena trentunenne ma che ha già lavorato tra gli altri con Ellie Goulding, One Direction, Florence & The Machine, Kasabian, Lily Allen, Mark Knopfler, Eric Clapton e Van Morrison.

I dettagli del nuovo album

La band ha descritto il disco come "pieno di passione, dolore e desiderio" e ha raccontato come l'intenzione sia stata quella di fare un grande album pop, che avesse un'eco di tutti e tre gli album precedenti.
Le 13 tracce di Desire fanno compiere agli ascoltatori una sorta di viaggio attraverso la "hall of fame" del pop. Da sonorità più moderne, come «Chaperone» che ricorda Justin Timberlake e Ed Sheeran, a riferimenti classici come Prince nel funk-pop di «Boyfriend». Non mancano tracce più retrò, tra cui il groove alla Jackson 5 di «Thinking of You» e le atmosfere che ricordano Phil Collins nella ballata «Wherever You Go», o semplice pop ben suonato, con rimandi a Scissor Sisters e Take That.

I testi sono particolarmente intimi e personali, come spiegato dallo stesso Theo Hutchcraft in una recente intervista. «Siamo stati ancora più personali in questo disco, credo che spesso le nostre canzoni siano state molto aperte e dirette, ma in questo album è stato interessante esplorare diverse parti di me stesso e raccontare storie differenti». Da questo punto di vista il disco non deluderà i fan di canzoni con riflessioni profonde come «Wonderful Life» e «Rolling Stone», che raccontavano storie spesso toccanti, un filone che prosegue nel nuovo album.

Il live a Milano

Gli Hurts hanno sempre un ottimo riscontro dal vivo, vendendo ad esempio più di 100mila biglietti per i loro concerti solo nel 2016. Ora sono pronti a partire per un lungo tour europeo a supporto del nuovo album, con prima data fissata per il 27 ottobre in Russia.

La band farà tappa a Milano per l'unico appuntamento italiano; il 28 novembre al Fabrique.

Per info sui biglietti: www.indipendente.com e www.ticketone.it

Il video del secondo singolo, «Ready to Go»

La tracklist

1. Beautiful Ones
2. Ready to Go
3. People Like Us
4. Something I Need to Know
5. Thinking of You
6. Wherever You Go
7. Chaperone
8. Boyfriend
9. Walk Away
10. Wait Up
11. Spotlights
12. Hold on to Me
13. Magnificent