28 Aprile 2016 | 19:31

Lohren: il primo disco è “Felici di niente”

Debutto discografico per il giovane duo. Il video in anteprima di “Oggi No” e “Insonnia”

 di Daniele Ceccherini

Lohren: il primo disco è “Felici di niente”

Debutto discografico per il giovane duo. Il video in anteprima di “Oggi No” e “Insonnia”

Foto: I Lohren  - Credit: © PaoloTocco

28 Aprile 2016 | 19:31 di Daniele Ceccherini

Dopo l’omaggio a Rino Gaetano con una personalissima versione di “Sfiorivano le viole” è arrivato per il giovane (22 anni entrambi) duo romano dei Lohren, il primo disco di inediti chiamato “Felici di niente”da venerdì 29 aprile in tutti gli store digitali.

“Felici di niente” si dipana tra una personale ricerca testuale (il loro testi sono stati premiati anche da Mogol) e l'intento di far combaciare antiche radici di swing, jazz e di musica leggera italiana con suoni moderni, ritmi incalzanti e temi attuali, storie di vita vissuta e metafore sociali per tutti. Molti i giovani artisti romani intervenuti alla produzione del disco, ognuno dei quali ha apportato il proprio background stilistico, riuscendo così a coniugare anche da un punto di vista strumentale il seducente gioco tra passato artigianale e futuro digitale.

Il disco arriva accompagnato dal video di due pezzi “Oggi No” e “Insonnia” interamente realizzato dagli stessi Lohren (Giulia Lorenzoni e Luca Zadra), dalle riprese alla regia, dal montaggio alla trama, con un omaggio al grande Jerry Lewis con una piccola citazione tratta dal film “Il Babysitter”: