17 Settembre 2016 | 21:49

Mimmo Locasciulli: un disco di duetti per i 40 anni di carriera

Si chiama “Piccoli cambiamenti – duets”, il disco in cui il cantautore rivisita le sue canzoni con colleghi e amici come De Gregori e Ligabue

 di Lorenzo Di Palma

Mimmo Locasciulli: un disco di duetti per i 40 anni di carriera

Si chiama “Piccoli cambiamenti – duets”, il disco in cui il cantautore rivisita le sue canzoni con colleghi e amici come De Gregori e Ligabue

Foto: Mimmo Locasciulli  - Credit: © Mariangelo Ottaviano

17 Settembre 2016 | 21:49 di Lorenzo Di Palma

Celebra i quarant’anni di carriera Mimmo Locasciulli con un disco di duetti chiamato “Piccoli cambiamenti - duets”, di cui è ora disponibile anche una versione in vinile in edizione limitata.

Nell’Lp, come si diceva una volta, oltre all’inedito “Piccoli Cambiamenti”, ci sono nove brani rivisitati insieme ad amici artisti con i quali nel corso degli anni ha condiviso la propria musica, il proprio mondo e gli interessi musicali, come Francesco De Gregori, vecchio compagno di palco già ai tempi del Folkstudio negli anni 70 che canta con lui “Il suono delle campane”, ma anche Luciano Ligabue (“Confusi in un playback”), Enrico Ruggeri (“Aria di famiglia”), Alex Britti (“Aiuto!”), Andrea Mirò (“Due amiche”), Alessandro Haber e Stefano Delacroix (“Che fine farò”), Frankie hi-nrg mc (“Una vita elementare”), Gigliola Cinquetti (“Come viviamo questa età”) e ‘Nduccio (“Oh mammamia!”).

In quarant’anni di carriera discografica e 17 album, il dottor Mimmo Locasciulli (è anche medico), abruzzese classe 1949, è sempre riuscito a esplorare i più disparati mondi musicali, lasciandosi contaminare di volta in volta dal rock e dal pop, e spingendosi fino allo sconfinamento nella musica elettronica, nel blues e nel jazz, senza ovviamente dimenticare quel folk a cui si è avvicinato alla fine degli anni sessanta e da cui ha mosso i primi passi. Da quel 1975, anno in cui ha pubblicato il suo primo disco per l’etichetta “Folkstudio”.