Home MusicaDischi in uscitaNoel Gallagher’s High Flying Birds, il nuovo album in uscita

27 Settembre 2017 | 16:30

Noel Gallagher’s High Flying Birds, il nuovo album in uscita

Si intitolerà «Who Built The Moon?» il progetto discografico della band. A novembre uscirà il disco e ad aprile 2018 ci sarà il live a Milano. Qui tutte le info

 di Giulia Ciavarelli

Noel Gallagher’s High Flying Birds, il nuovo album in uscita

Si intitolerà «Who Built The Moon?» il progetto discografico della band. A novembre uscirà il disco e ad aprile 2018 ci sarà il live a Milano. Qui tutte le info

Foto: Noel Gallagher live  - Credit: © Getty Images

27 Settembre 2017 | 16:30 di Giulia Ciavarelli

Dopo il successo di «Chasing Yesterday» (2015), Noel Gallagher e gli High Flying Birds tornano sulla scena discografica. Nei negozi tradizionali e digitali, il 24 novembre uscirà «Who Built The Moon?» pubblicato dalla Sour Mash Records: registrato tra Belfast e Londra, il disco riunisce voci e musicisti ospiti da tutto il mondo per 11 tracce che riflettono un buon equilibrio tra sperimentazione e un jukebox con influenze senza tempo.

Il nuovo album è frutto della collaborazione creativa e duratura tra Noel Gallagher e il famoso dj e compositore David Holmes, stimolante anche per il lavoro in studio della band. «Il pubblico sarà molto sorpreso», ha affermato il produttore. «Noel è molto amato e i suoi fan vogliono che pubblichi un disco enorme, magari più up-tempo del passato. Questo album è davvero divertente».

«Who Built The Moon?» è un ritratto di Noel in quanto uomo libero, un ponte tra passato e presente che raccoglie al uso interno pop psichedelico francese ed elettronica, soul, rock, disco dance. Noel è ritrovato per la prima volta a scrivere interamente in studio, lanciandosi in condizioni da laboratorio e in una avventura da copia-e-incolla con Holmes, voltando le spalle, almeno momentaneamente, alla solitudine cercata e alle sei corde. La porta dello studio è stata lasciata aperta per Paul Weller (organo in Holy Mountain) e Johnny Marr (chitarra e armonica in If Love Is The Law), non solo per dare testimonianza ma soprattutto per lasciare il segno di un momento decisivo nella carriera da dieci album in studio di Gallagher.

I risultati sono trascinanti: groove ipnotici di ispirazione orientale, suoni elettronici e panoramici rendono «Who Built The Moon?» un album per l’apocalisse, un disco che rassicura gli ascoltatori garantendogli le sfumature del Noel Gallagher su cui contano, mentre li trasporta con lui in una avventurosa danza tra le fiamme.

Infine, c'è da segnare una data: l'11 aprile 2018, al Fabrique di Milano, Gallagher e la sua band torneranno in Italia per un’unica (e imperdibile) data live. I biglietti per il concerto saranno disponibili dalle ore 10.00 di mercoledì 27 settembre per gli iscritti a MyLiveNation, mentre la vendita generale partirà dalle ore 11.00 di giovedì 28 settembre su www.ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati.

LA TRACKLIST

1. Fort knox
2. Holy mountain
3. Keep on reaching
4. It's a beautiful World
5. She taught me how to fly
6. Be careful what you wish for
7. Black & white sunshine
8. Interlude (Wednesday Part 1)
9. If love is the law
10. The man who built the moon
11. End credits (Wednesday Part 2)

Dead in the water (Live at RTÉ 2FM Studios, Dublin)" - bonus track

IL TRAILER