05 Gennaio 2017 | 16:10

Tutti i dischi che ascolteremo nel 2017

Dai grandi nomi italiani alle popstar internazionali, vi presentiamo gli album imperdibili del 2017. E quelli (non confermati) che ci sorprenderanno

 di Redazione Sorrisi

Tutti i dischi che ascolteremo nel 2017

Dai grandi nomi italiani alle popstar internazionali, vi presentiamo gli album imperdibili del 2017. E quelli (non confermati) che ci sorprenderanno

Foto: Biagio Antonacci  - Credit: © Pigi Cipelli

05 Gennaio 2017 | 16:10 di Redazione Sorrisi

Negli ultimi mesi del 2016 siamo stati investiti da un’ondata di album realizzati dai big della canzone: i cd di Tiziano Ferro, Ligabue e degli altri continueranno a dominare le vendite nelle prossime settimane. Ma il 2017 è alle porte e siamo pronti ad accogliere tanta nuova musica. Ecco cosa ascolteremo.

Si inizia a suon di rap

L’album italiano più atteso dei prossimi mesi ha già una data d’uscita, un titolo e persino un «cast». Si tratta di «Comunisti col Rolex», primo album tutto «in duetto» di J-Ax e Fedez. Dopo il successo di «Vorrei ma non posto» e «Assenzio» i due pubblicheranno il disco il 20 gennaio. Tra gli ospiti troveremo anche Alessandra Amoroso, Arisa, Loredana Berté, Giusy Ferreri, Nek, Sergio Sylvestre e Alessia Cara.

L’invasione di Sanremo

Nel mese di febbraio assisteremo alla solita invasione di album degli artisti in gara a Sanremo. Tra i più attesi ci sono il debutto solista di Samuel dei Subsonica e i ritorni di Giusy Ferreri, Gigi D’Alessio, Chiara, Paola Turci e Alessio Bernabei. Che, come l’anno scorso, potrebbe decidere di aspettare qualche mese dopo il Festival. Altri artisti, invece, dovrebbero proporre versioni «deluxe» di lavori già pubblicati, come Fiorella Mannoia e Raige.

Alternativi e mostri sacri

Ma non si vive di solo Sanremo: già nei primi mesi dell’anno usciranno altri titoli molto attesi dagli appassionati di musica italiana. I primi saranno, il 13 gennaio, i Baustelle con «L’amore e la violenza» e Mannarino con «Apriti cielo». Il 20 sarà poi il turno del cantautore Brunori Sas con «A casa tutto bene» a cui seguirà, il 27, Diodato con «Cosa siamo diventati». Il 10 marzo Enrico Ruggeri riformerà i Decibel in «Noblesse oblige» e nei mesi successivi dovrebbe riaffacciarsi sul mercato discografico Edoardo Bennato con «Signore e signori». Molto atteso anche il ritorno di Morgan: il suo doppio disco, già annunciato per lo scorso autunno, non è ancora uscito... 

Aspettando Biagio

La «grande abbuffata» di uscite prenatalizie ha lasciato pochi nomi in attesa tra gli artisti più forti sul mercato discografico (e radiofonico): nei prossimi mesi scopriremo chi vorrà lanciarsi ai primi posti in classifica nel 2017. Noi scommettiamo su Biagio Antonacci (l’ultimo disco di inediti «L’amore comporta» risale al 2014) e Cesare Cremonini («Logico» uscì lo stesso anno). È certo invece l’arrivo del nuovo dei The Kolors: la band di Stash è in studio da mesi per il seguito di «Out», che ha ottenuto ben quattro Dischi di platino. Una bella sfida. Tra gli album che potremmo ascoltare ci sono pure il nuovo di Malika Ayane (che però al momento è impegnata a teatro con «Evita») e forse quello di Emma: in autunno saranno passati due anni da «Adesso».

Gli U2 concedono il bis

Dopo innumerevoli annunci e rinvii, il 2017 dovrebbe essere l’anno buono per il nuovo album degli U2, «Songs of experience», vero e proprio seguito di «Songs of innocence» che la band ha nel cassetto da tempo (Bono l’aveva dichiarato già nel 2014). E tre anni dopo l’enorme successo globale di «X» è assai probabile che prima dell’estate ascolteremo anche il nuovo album di Ed Sheeran, ancora senza titolo. Anche i Depeche Mode ci regaleranno il loro «Spirit» entro la primavera, in vista del tour che li porterà negli stadi anche nel nostro Paese (vedi pag. 46).

Fenomeni internazionali

Non finisce qui. Tra gli album internazionali più attesi dagli appassionati ci sono «I see you» della band britannica The XX (esce il 13 gennaio), Nelly Furtado con «The ride» (il 31 marzo), mentre Dua Lipa, rivelazione inglese di «Be the one», esordirà con un album omonimo il 10 febbraio. Arriverà invece già a gennaio «All your fault», primo disco di Bebe Rexha, e nelle prime settimane dell’anno sentiremo pure «Music is the weapon» di Major Lazer, protagonista delle classifiche dei singoli anche in Italia. «A girl, a bottle, a boat» dei Train sarà disponibile dal 27 gennaio, entro la primavera sentiremo anche il nuovo di Charli XCX, mentre James Blunt ha annunciato sui social l’arrivo di un cd di inediti nel 2017. Altre uscite sicure? Il debutto dei Chainsmokers, gli album di due rock band seguitissime come Linkin’ Park e Limp Bizkit, il ritorno dei b e gli esordi solisti di ben tre membri degli One Direction: sono Niall Horan, Liam Payne e Harry Styles.

I più attesi al mondo

Ovviamente un anno è lungo e sono tanti i nomi che potrebbero sorprenderci nei prossimi mesi, incluse le popstar più famose al mondo. Qualche nome? Prima di tutto Katy Perry, su cui molti avevano già scommesso l’anno scorso, purtroppo senza indovinare: il suo ultimo «Prism» uscì nell’autunno 2013, quindi i tempi sono maturi per un quinto album. La stessa distanza ci separa dall’ultimo cd di Justin Timberlake: il successo recente del singolo «Can’t stop the feeling» ci dice che presto potrebbe essere arrivato il momento di un nuovo album. Miley Cyrus, Ellie Goulding, Calvin Harris, Eminem e Lorde sono tutti artisti attesi al varco, ma più di tutti lo è Taylor Swift: la star americana ha rinsaldato il suo impero con «1989» nell’autunno 2014 ed è legittimo sperare che entro il 2017 ci regalerà un bis altrettanto stupefacente.