12 Febbraio 2009 | 14:48

I concorrenti di Sanremo 2009: Povia

È  la terza volta che Giuseppe Povia sale sul palco dell’Ariston, una da ospite e due da concorrente. Ma una cosa è sicura: ha già sbancato il Festival 2009 in quanto a polemiche. Povia nasce a Milano il 19 novembre 1972 (Scorpione), è sposato, ha due figlie, vive a Firenze, suona la chitarra da autodidatta, […]

 di

I concorrenti di Sanremo 2009: Povia

È  la terza volta che Giuseppe Povia sale sul palco dell’Ariston, una da ospite e due da concorrente. Ma una cosa è sicura: ha già sbancato il Festival 2009 in quanto a polemiche. Povia nasce a Milano il 19 novembre 1972 (Scorpione), è sposato, ha due figlie, vive a Firenze, suona la chitarra da autodidatta, […]

12 Febbraio 2009 | 14:48 di

Povia
Povia

È  la terza volta che Giuseppe Povia sale sul palco dell’Ariston, una da ospite e due da concorrente. Ma una cosa è sicura: ha già sbancato il Festival 2009 in quanto a polemiche.
Povia nasce a Milano il 19 novembre 1972 (Scorpione), è sposato, ha due figlie, vive a Firenze, suona la chitarra da autodidatta, ha pubblicato tre album da solista e uno con Francesco Baccini. La sua carriera s’intreccia a più riprese con Sanremo. Nel ‘99 arriva in finale all’Accademia di Sanremo. Nel 2005 viene escluso dal Festival perché la sua «I bambini fanno “ooh…”» è già stata eseguita due anni prima al Premio Recanati (dove Povia aveva vinto con il brano «Mia sorella» parlando di anoressia e bulimia). Ma Paolo Bonolis vuole a tutti i costi quel brano e lo sceglie come colonna sonora di un’iniziativa benefica per il Darfur. Povia canta «I bambini fanno “ooh…”» fuori gara ed è 1° in classifica (200 mila copie vendute più 500 mila download). L’anno dopo si presenta in gara con «Vorrei avere il becco» e vince («Ho ripreso i voti che dovevo prendere l’anno prima»).
La canzone di quest’anno s’intitola «Luca era gay» e il verbo all’imperfetto ha scatenato le ire di Arcigay e associazioni varie. Povia dice: «È una canzone bellissima». E aggiunge: «È una storia di uno e non di tutti, non parla né di malattia, né di guarigione». A chi ha voluto rintracciare in quel nome Luca Di Tolve, ex gay ora felicemente sposato, Povia risponde: «È un nome inventato». Il tema? «Parla di una persona che ritrova la serenità». Dal punto di vista musicale è una canzone «rock/hip-hop, un rap melodico alla mia maniera».
Il 18 febbraio esce l’album «Centravanti di mestiere», 11 brani, come i giocatori di una squadra di calcio: «Il brano di Sanremo è il nono, la punta, spero mi farà entrare in Champions».

- Vai all’elenco degli ARTISTI in gara a Sanremo