12 Febbraio 2009 | 15:15

I concorrenti di Sanremo 2009: Tricarico

Francesco Tricarico (Milano, 1/2/1971, Acquario) torna a Sanremo a distanza di un anno: «È stato un anno di vita intenso e ispirato: devo ancora assimilare tutto quello che è successo». Del suo primo e finora unico Festival, dove ha conquistato il Premio della Critica 2008 con il brano «Vita tranquilla», racconta: «Mi ha regalato tante […]

 di

I concorrenti di Sanremo 2009: Tricarico

Francesco Tricarico (Milano, 1/2/1971, Acquario) torna a Sanremo a distanza di un anno: «È stato un anno di vita intenso e ispirato: devo ancora assimilare tutto quello che è successo». Del suo primo e finora unico Festival, dove ha conquistato il Premio della Critica 2008 con il brano «Vita tranquilla», racconta: «Mi ha regalato tante […]

Foto: [caption id="attachment_23467" align="alignleft" width="274" caption="Tricarico"]Tricarico[/caption] Francesco Tricarico (Milano, 1/2/1971, Acquario) torna a Sanremo a distanza di un anno: «È stato un anno di vita intenso e ispirato: devo ancora assimilare tutto quello che è successo». Del suo primo e finora unico Festival, dove ha conquistato il Premio della Critica 2008 con il brano «Vita tranquilla», racconta: «Mi ha regalato tante novità, tante cose, è andato bene; l’anno scorso non avevo un’idea precisa di cosa aspettarmi, speravo solo di far bene». E quest’anno? «Mi aspetto di divertirmi e di vivere la cosa con leggerezza». La sua carriera la riassume in poche tappe: «La prima canzone, lavorare con Celentano, scrivere per Morandi: sono tutti tasselli». Diplomato in flauto traverso al Conservatorio, Tricarico fa il suo esordio nel 2000 con il tormentone «Io sono Francesco». Finora ha pubblicato tre album: «Tricarico» (2000), «Frescobaldo nel recinto» (2004) e «Giglio» (2008); ha scritto per Celentano «La situazione non è buona» (2007) e per Morandi «Un altro mondo» (2008). Per il Festival ha composto un pezzo d’amore intitolato «Il bosco delle fragole»: è autobiografico e dedicato alla moglie. «All’inizio era una ballata, un pezzo acustico per pianoforte e voce, poi è stato arrangiato in modo più leggero e ritmico, più pop. È una riflessione sui sentimenti: c’è un uomo che pensa alla sua storia d’amore». Un amore felice? «L’amore è sempre felicità» spiega Tricarico. «La stesura del brano risale a un anno e mezzo fa. Ma l’ho tenuto da parte, perché era un gioiellino...». Il 20 febbraio, in pieno Festival, esce il nuovo album intitolato appunto «Il bosco delle fragole» che contiene dieci brani.

- Vai all’elenco degli ARTISTI in gara a Sanremo

12 Febbraio 2009 | 15:15 di

Tricarico
Tricarico

Francesco Tricarico (Milano, 1/2/1971, Acquario) torna a Sanremo a distanza di un anno: «È stato un anno di vita intenso e ispirato: devo ancora assimilare tutto quello che è successo».
Del suo primo e finora unico Festival, dove ha conquistato il Premio della Critica 2008 con il brano «Vita tranquilla», racconta: «Mi ha regalato tante novità, tante cose, è andato bene; l’anno scorso non avevo un’idea precisa di cosa aspettarmi, speravo solo di far bene». E quest’anno? «Mi aspetto di divertirmi e di vivere la cosa con leggerezza».
La sua carriera la riassume in poche tappe: «La prima canzone, lavorare con Celentano, scrivere per Morandi: sono tutti tasselli». Diplomato in flauto traverso al Conservatorio, Tricarico fa il suo esordio nel 2000 con il tormentone «Io sono Francesco».
Finora ha pubblicato tre album: «Tricarico» (2000), «Frescobaldo nel recinto» (2004) e «Giglio» (2008); ha scritto per Celentano «La situazione non è buona» (2007) e per Morandi «Un altro mondo» (2008).
Per il Festival ha composto un pezzo d’amore intitolato «Il bosco delle fragole»: è autobiografico e dedicato alla moglie.
«All’inizio era una ballata, un pezzo acustico per pianoforte e voce, poi è stato arrangiato in modo più leggero e ritmico, più pop. È una riflessione sui sentimenti: c’è un uomo che pensa alla sua storia d’amore». Un amore felice? «L’amore è sempre felicità» spiega Tricarico. «La stesura del brano risale a un anno e mezzo fa. Ma l’ho tenuto da parte, perché era un gioiellino…».
Il 20 febbraio, in pieno Festival, esce il nuovo album intitolato appunto «Il bosco delle fragole» che contiene dieci brani.


- Vai all’elenco degli ARTISTI in gara a Sanremo