04 Ottobre 2017 | 14:20

“La macchina del tempo”, la nuova geniale playlist di Spotify

La nuova funzione del servizio di streaming musicale permette di generare automaticamente una playlist nostalgica, con le canzoni della nostra adolescenza

 di Francesco Taranto

“La macchina del tempo”, la nuova geniale playlist di Spotify

La nuova funzione del servizio di streaming musicale permette di generare automaticamente una playlist nostalgica, con le canzoni della nostra adolescenza

Foto: Gli Europe in concerto

04 Ottobre 2017 | 14:20 di Francesco Taranto

Ognuno di noi, dai più appassionati ai semplici ascoltatori occasionali, ha le proprie canzoni preferite. E ancora di più ciascuno di noi ha una serie di brani, ascoltati a lungo durante l'adolescenza, in grado di riportarci immediatamente a un periodo preciso della nostra vita. Quando si tratta di creare una buona playlist personale, l'effetto nostalgia è senz'altro fondamentale.

Si è probabilmente basata su questa riflessione la nuova invenzione di Spotify, la funzione chiamata "macchina del tempo" (o "time capsule" nella versione inglese). Grazie a questa opzione, potremo soddisfare il nostro desiderio di ripescare le canzoni del nostro passato, attraverso una playlist personalizzata.

Come funziona quindi la nuova "macchina del tempo"? Al momento della registrazione su Spotify, ogni utente inserisce i propri dati tra cui la data di nascita e proprio da quest'ultima attinge la nuova funzione. Tramite l'anno di nascita l'applicazione genera una playlist automatica, raccogliendo i brani che probabilmente hanno segnato la nostra adolescenza.

Si tratta sicuramente di una grande mossa da parte di Spotify, le cui playlist "All out" dedicate agli anni 70, 80, 90 e 00 sono tra le più popolari, con il numero di ascoltatori che varia da 1.2 a 1.7 milioni per ciascuna.

La "macchina del tempo" è disponibile in 60 Paesi diversi ed è rivolta agli utenti dai 16 agli 85 anni. Le canzoni raccolte sono le "30 più nostalgiche", secondo quanto afferma Spotify, e ci permetteranno di riscoprire tracce, album e artisti che amavamo da giovanissimi.

Se siete curiosi di provare questo tuffo nel passato, vi basta cercare in cima alla schermata "Home", nella sezione "Decenni" di "Naviga" sull’app per iOS e Android o visitare timecapsule.spotify.com