06 Dicembre 2011 | 15:24

LIGABUE in 3D, arriva nelle sale il concerto evento CAMPOVOLO

Sabato 16 luglio 2011. Più che una data sarà per sempre un’emozione per i 120mila fan che quel giorno hanno invaso «Campovolo», il piccolo aeroporto di Reggio Emilia dove si è tenuto il concerto di Luciano Ligabue. La magia di quell'evento rivive al cinema, in «Ligabue Campovolo - Il film 3D», distribuito da Medusa in 370 sale...

 di

LIGABUE in 3D, arriva nelle sale il concerto evento CAMPOVOLO

Sabato 16 luglio 2011. Più che una data sarà per sempre un’emozione per i 120mila fan che quel giorno hanno invaso «Campovolo», il piccolo aeroporto di Reggio Emilia dove si è tenuto il concerto di Luciano Ligabue. La magia di quell'evento rivive al cinema, in «Ligabue Campovolo - Il film 3D», distribuito da Medusa in 370 sale...

06 Dicembre 2011 | 15:24 di

Ligabue (clicca l'immagine per sfogliare la fotogallery)


Sabato 16 luglio 2011
. Più che una data sarà per sempre un’emozione per i 120mila fan che quel giorno hanno invaso «Campovolo», il piccolo aeroporto di Reggio Emilia dove si è tenuto il concerto di Luciano Ligabue. La magia di quell’evento rivive da domani 7 dicembre al cinema, in «Ligabue Campovolo – Il film 3D», distribuito da Medusa in 370 sale.

Per la prima volta in Italia un film-concerto viene realizzato in 3D: una prima assoluta che, grazie alla spettacolarità dell’innovativa tecnica di ripresa e della potenza audio, catapulta lo spettatore all’interno della coinvolgente atmosfera di quella sera. Ne abbiamo avuto riprova ieri sera al cinema «Anteo» di Milano (tra i presenti, l’attrice Cristiana Capotondi accompagnata dal fidanzato, l’ex veejay Andrea Pezzi) in occasione della presentazione alla stampa della pellicola. Due ore filate, in cui i successi del rocker di Correggio si alternano alle immagini degli esordi, scanditi dal film «Radiofreccia», alla presentazione degli amici di sempre e alle mille incombenze della macchina organizzatrice.

Il film accompagna l’uscita del triplo cd live «Campovolo 2.011» che contiene 32 brani, tre gli inediti, tra i quali «Ora e Allora», registrato, come documentato nel film, pochi giorni prima del mega evento. «Dopo Campovolo alcuni miei amici mi hanno chiesto: “Liga, adesso cosa puoi chiedere di più al tuo pubblico?”» confessa ad un certo punto fuori campo il 51enne cantautore emiliano. «Nulla, assolutamente nulla!». Difficile dargli torto dopo aver visto il film.

SORRISI.COM su Twitter