Home TvReality e talentMara Maionchi: «I ragazzi di “Amici” vengono trattati con snobismo dai media»

23 Gennaio 2013 | 10:04

Mara Maionchi: «I ragazzi di “Amici” vengono trattati con snobismo dai media»

«Che poi quelli di Amici vengano trattati con più snobismo è innegabile. L’essere radical-chic è una posizione che non amo: non si ascolta liberi e io amo la libertà». Parola di Mara Maionchi, ex giudice di «X Factor» e ora insegnante di «Amici», che dice la sua sulla disparità di trattamento di cui aveva già parlato Maria De Filippi a Sorrisi...

 di

Mara Maionchi: «I ragazzi di “Amici” vengono trattati con snobismo dai media»

«Che poi quelli di Amici vengano trattati con più snobismo è innegabile. L’essere radical-chic è una posizione che non amo: non si ascolta liberi e io amo la libertà». Parola di Mara Maionchi, ex giudice di «X Factor» e ora insegnante di «Amici», che dice la sua sulla disparità di trattamento di cui aveva già parlato Maria De Filippi a Sorrisi...

Foto: Mara Maionchi

23 Gennaio 2013 | 10:04 di Redazione

«Che poi quelli di Amici vengano trattati con più snobismo è innegabile. L’essere radical-chic è una posizione che non amo: non si ascolta liberi e io amo la libertà». Parola di Mara Maionchi, ex giudice di «X Factor» e ora insegnante di «Amici». Intervistata dal quotidiano Libero, la discografica che ha scoperto e lanciato Tiziano Ferro dice la sua sulla disparità di trattamento di cui aveva già parlato Maria De Filippi a Sorrisi: «Hai notato che i giornalisti trattano meglio il ragazzino di “X Factor” rispetto a quello di “Amici” nonostante non ci sia storia rispetto alle vendite dei dischi?» aveva detto Maria al direttore di Sorrisi Aldo Vitali. «La realtà è che provengono tutti dallo stesso serbatoio. Tant’è vero che fanno i provini per entrambi i programmi». La De Filippi aveva aggiunto: «A me dà fastidio quando “Amici” viene giudicato come prodotto Mediaset e in quanto tale meno figo di Sky».

Nell’intervista a Libero, Mara Maionchi esprime un parere su Marco Mengoni e Annalisa Scarrone, due dei quattro cantanti usciti dai talent in gara a Sanremo 2013: «Mengoni è un cantante superlativo. Secondo me ha qualità mondiali, ma non ha mai avuto un risultato popolare potente perché ha scelto brani sempre poco convincenti. Anche Annalisa, che io ho mandato via dai provini di “X Factor,” mi auguro che finalmente mi arrivi al cuore perché è una grande cantante».

Infine, la Maionchi parla del suo pupillo Gerardo Pulli, vincitore di «Amici 11» («Sta lavorando con Curreri e altri professionisti al suo prossimo disco») e rivela di aver prodotto il primo singolo di Giuseppe Giofrè, il vincitore nella sezione Ballo del talent di Maria De Filippi: «Abbiamo fatto un lavoro divertente con Giofrè: oltre a ballare molto bene, canticchia. Non è Mina, ma è gradevole».