28 Marzo 2012 | 01:48

MODÀ, sul set del video di COME UN PITTORE, il duetto con Pau dei Jarabe de Palo

Il 12 marzo, nell'incantevole cornice di Malcesine (VR), piccolo comune di 4 mila abitanti sul lago di Garda, i Modà hanno girato il videoclip di «Come un pittore», in uscita il 6 aprile. Nel video, Kekko interpreta un padre che dipinge con passione il paesaggio che lo circonda, per mostrare al figlio (come suggerisce il testo della canzone) i colori della vita che lo attende. Ecco le prime immagini...

MODÀ, sul set del video di COME UN PITTORE, il duetto con Pau dei Jarabe de Palo

Il 12 marzo, nell'incantevole cornice di Malcesine (VR), piccolo comune di 4 mila abitanti sul lago di Garda, i Modà hanno girato il videoclip di «Come un pittore», in uscita il 6 aprile. Nel video, Kekko interpreta un padre che dipinge con passione il paesaggio che lo circonda, per mostrare al figlio (come suggerisce il testo della canzone) i colori della vita che lo attende. Ecco le prime immagini...

28 Marzo 2012 | 01:48

Kekko Silvestre sul set del video diretto da Gaetano Morbioli (foto Ultrasuoni)

Il 12 marzo, nell’incantevole cornice di Malcesine (VR), piccolo comune di 4 mila abitanti sul lago di Garda, i Modà hanno girato il videoclip di «Come un pittore», in uscita il 6 aprile. Come anticipato in esclusiva da Sorrisi un mese fa, l’ultimo estratto da «Viva i romantici» è diventato un duetto con Pau dei Jarabe De Palo.

Nel video, Kekko Silvestre, cantante e leader della band milanese, interpreta un padre (nella realtà Kekko è diventato padre della piccola Gioia a dicembre) che dipinge con passione il paesaggio che lo circonda, per mostrare al figlio (come suggerisce il testo della canzone) i colori della vita che lo attende. Nello stesso tempo il bambino disegna e nasconde il suo «capolavoro».

Kekko Silvestre e il piccolo Pietro Girelli (foto Ultrasuoni)

Durante le riprese, la canzone ha risvegliato l’intera valle locale, portando fan e curiosi sul set. Gli abitanti hanno dichiarato di non aver mai visto così tanta gente in quei luoghi, nemmeno nei giorni di festa.

Segui SORRISI.COM su Facebook e Twitter

Leggi anche