Home MusicaNewsAddio a Rod Temperton, autore di super hit come “Thriller”

05 Ottobre 2016 | 19:06

Addio a Rod Temperton, autore di super hit come “Thriller”

Il musicista è morto a Londra a 69 anni

 di Lorenzo Di Palma

Addio a Rod Temperton, autore di super hit come “Thriller”

Il musicista è morto a Londra a 69 anni

Foto: Rod Temperton con Carmen Consoli, a Roma nel 2004, alle prove del concerto benefico "We are the Future" al Circo Massimo  - Credit: © Getty

05 Ottobre 2016 | 19:06 di Lorenzo Di Palma

È morto la scorsa settimana a Londra - ma la notizia è stata data solamente oggi - Rod Temperton. L'autore e produttore britannico, autori di successi planetari aveva quasi 69 anni ed è stato sconfitto da un male incurabile diagnosticatogli solo di recente.  

Nato a Cleethorpes, il 9 ottobre del 1947, Rodney Lynn “Rod” Temperton come autore ha firmato diversi brani di successo per Aretha Franklin ("Livin' in the streets"), Donna Summer ("Love is in control"), Anita Baker, The Brothers Johnson, George Benson, Herbie Jancock e James Ingram. Suoi altri successi sono “Give Me The Night”, “Sweet Freedom” e insieme alla sua band, gli Heatwave, “Always & Forever” e “Boogie Nights”. 

Ma le sue più grandi hit le realizzò con lo storico produttore Quincy Jones e con Michael Jackson che portò al successo molti sui brani da "Rock with you" a "Off the wall", passando per "Baby be mine", "The lady in my life" e la stessa "Thriller", canzone che dà il nome all’album più venduto del mondo (oltre 115 milioni di copie). Michael Jackson incise anche la sua "Someone in the dark" per la colonna sonora del film "E.T. l'extra-terrestre".

La notizia della sua scomparsa è stata data da Jon Platt, presidente della Warner/Chappell alla quale, dallo scorso luglio, Rod Temperton aveva affidato il suo prezioso catalogo: “Rod Temperton, compositore e musicista britannico, è morto la scorsa settimana all'età di 69 anni, a Londra, dopo una breve battaglia contro un cancro aggressivo. I suoi funerali si sono svolti in maniera privata”, ha detto Platt.