18 Ottobre 2015 | 12:16

Chuck Berry: gli 89 anni del “primo vero poeta rock”

Oggi è il compleanno dell’autore di classici immortali come Johnny B. Goode o Maybellene

 di Lorenzo Di Palma

Chuck Berry: gli 89 anni del “primo vero poeta rock”

Oggi è il compleanno dell’autore di classici immortali come Johnny B. Goode o Maybellene

Foto: Chuck Berry in concerto nel 2010  - Credit: © SplashNews

18 Ottobre 2015 | 12:16 di Lorenzo Di Palma

Compie oggi 89 anni, Charles Edward Anderson Berry, più conosciuto come Chuck Berry, nato a Saint Louis il 18 ottobre 1926, cantante, chitarrista e compositore che più che una semplice “leggenda” è stato uno dei veri “inventori” del rock’n’roll. "Il primo vero poeta rock", come lo definì una volta John Lennon

Infatti con la sua Gibson e il suo modo di stare sul palco (per esempio con la famosa "Duck Walk" o passo dell'anatra) non solo ha “inventato” la scala pentatonica “double-stop” da cui derivano in pratica tutte le varie tecniche dei chitarristi rock, ma anche scritto canzoni immortali - come Johnny B. Goode, Maybellene, Roll Over Beethoven, Thirty Days, You Can't Catch Me, School Day, Rock and Roll Music, tutte risalenti a un periodo che va dal 1955 al 1958 - che non solo dettero inizio a tutto il rock che oggi conosciamo, ma sono tuttora eseguite in tutto il mondo e tutti conoscono anche se magari non sanno che sono sue.

Gente come i Beatles, i Rolling Stones o Bruce Springsteen, hanno letteralmente imparato a suonare con le sue canzoni e lo hanno sempre definito una fonte primaria di ispirazione. "È uno dei più grandi di sempre", diceva sempre John Lennon. 

Ecco i suoi 5 pezzi più famosi: