19 Ottobre 2016 | 15:24

Ghali: la sua «Ninna Nanna» trap è già un record

Il nuovo singolo del rapper milanese di origine tunisina fa il boom di ascolti su Spotify

 di Eleonora Gasparella

Ghali: la sua «Ninna Nanna» trap è già un record

Il nuovo singolo del rapper milanese di origine tunisina fa il boom di ascolti su Spotify

Foto: La copertina di Ninna Nanna - Ghali  - Credit: © Facebook

19 Ottobre 2016 | 15:24 di Eleonora Gasparella

"Ninna Nanna, Ninna Oh, questo flow a chi lo do". È con la solita ironia che Ghali torna sulle scene con un nuovo singolo. Il titolo del brano è "Ninna Nanna" e, diversamente dalle precedenti pubblicazioni, non è stato accompagnato da un video, uscendo esclusivamente su Spotify. Si è trattato di un debutto davvero clamoroso perché la canzone, apparsa sulla piattaforma alle 00.00 del 14 ottobre, in sole 24 ore ha raggiunto quota 200.000 ascolti, numeri che continuano a crescere giorno dopo giorno. Ghali ha poi ringraziato i suoi fan con un post su Facebook, scrivendo: "È ufficiale: "Ninna Nanna" è il singolo più ascoltato in assoluto in un giorno su Spotify, senza un album fuori, senza ufficio stampa solo con la forza della musica. Ringrazio tutti voi, i miei amici e la mia etichetta. STO RECORD È RECORD". Anche quest'ultimo singolo è stato prodotto da Charlie Charles, come molti dei suoi precedenti lavori. La copertina del singolo ritrae Ghali con la madre, in uno scatto realizzato da un fotografo indipendente. 


A soli 23 anni e senza nessun album alle spalle, Ghali rappresenta un vero e proprio fenomeno nella scena trap italiana. Dopo un esordio non troppo convincente con un gruppo hip hop, il milanese di origine tunisina ha saputo trovare un proprio originale stile, anche grazie alla collaborazione continuativa con il beatmaker Charlie Charles. I suoi brani, usciti tutti a poca distanza l'uno dall'altro si caratterizzano per la freschezza delle basi, il particolare utilizzo della voce e per l'ironia dei testi che descrivono in modo personalissimo le situazioni e la vita quotidiana. Anche nel nuovo singolo, Ghali si racconta senza filtri, parlando del suo rapporto con la madre e il padre. 

Ghali è uno degli esponenti di spicco della trap in Italia: questo genere fonde alcuni elementi del rap con basi ipnotiche e ripetitive, assimilabili a quelle della dubstep. La trap è nata e si è sviluppata negli Stati Uniti, dove artisti come Gucci Mane o Fetty Wap fanno il record di ascolti. Recentemente la trap è stata anche oggetto di un curioso dibattito all'interno della trasmissione condotta da Fabio Fazio: "Che Fuori Tempo che Fa". I protagonisti, Manuel Agnelli, Elisa, Nino Frassica ed altri, si sono mostrati piuttosto confusi quando si è trattato di spiegare questo nuovo genere. 
Sicuramente l'ascesa di Ghali e di molti altri, come ad esempio Sfera Ebbasta, Izi o Tedua, contribuiranno a diffondere e far conoscere sempre di più questo genere anche nel nostro Paese.