16 Novembre 2015 | 15:00

John Lennon e Yoko Ono: “Double Fantasy” compie 35 anni

Il 17 novembre 1980 usciva l'ultimo disco di John Lennon, prodotto con la moglie. Ripercorriamo la storia della coppia passo per passo attraverso le foto

 di Marco Braggion

John Lennon e Yoko Ono: “Double Fantasy” compie 35 anni

Il 17 novembre 1980 usciva l'ultimo disco di John Lennon, prodotto con la moglie. Ripercorriamo la storia della coppia passo per passo attraverso le foto

Foto: La cover di "Double Fantasy"  - Credit: © Geffen Records

16 Novembre 2015 | 15:00 di Marco Braggion

Yoko Ono e John Lennon. Due nomi storici della storia della musica e dell'arte. 35 anni fa usciva il loro ultimo disco "Double Fantasy", pubblicato dalla Geffen. Dopo appena tre settimane dall'uscita dell'album, Lennon verrà assassinato a New York a colpi di pistola da Mark David Chapman. "Double Fantasy" diventerà ben presto simbolo di questa perdita gravissima e l'anno successivo vincerà il premio come miglior album alla cerimonia dei Grammy Awards. 

Il disco è stato concepito come un dialogo amoroso fra marito e moglie (le canzoni vengono cantante alternativamente da uno dei due coniugi); il titolo deriva da una particolare varietà di Freesia, fiore che Lennon pensava descrivesse perfettamente il suo matrimonio. L'album rappresenta per Lennon un ritorno sulle scene dopo ben cinque anni di silenzio discografico: il cantante inglese preferì interrompere la carriera per accudire il figlio Sean dal 1975 al 1980.

Gli inizi

John e Yoko si conoscono nel 1966, all'inaugurazione di una mostra di Yoko. Lui è appena tornato a Londra da un tour negli Stati Uniti. Lei è un'artista di 33 anni che cerca di emergere e ha già molta esperienza nei gruppi d'avanguardia come il Fluxus. Entrambi sono sposati. La giapponese con un americano (Tony Cox) dal quale ha avuto una figlia, Kyoko. Lennon, ventiseienne,  con Cynthia Powell, da cui ha avuto un figlio, Julian. Di lì a poco i due diventano molto amici, tanto che John porta Yoko ovunque: in studio, a casa, e naturalmente a cena.  

L'amore

Dopo la morte di Brian Epstein, il mitico manager dei Beatles, John si innamora definitivamente di Yoko. Durante una vacanza in India con la prima moglie, abbandona il gruppo formato dagli altri Beatles e torna a casa. Il 20 maggio del 1968 chiama Yoko e la invita nella sua casa del Surrey, dove inizia la storia d'amore e dove registreranno il primo disco "Two Virgins". I due vengono scoperti senza troppo ritardo (il giorno dopo!) dalla moglie di Lennon, che si separa immediatamente dal cantante. Dopo poco arriva il matrimonio a Gibilterra con i vestiti bianchi e la fuga a New York.

New York

Dopo aver fatto la luna di miele contro la guerra (il famoso "bed-in" nella stanza dell'Hilton di Amsterdam), John e Yoko lavorano ormai insieme. Lennon termina il sodalizio con i Beatles e fra i progetti si vedono i dischi della Plastic Ono Band. Dopo poco i due si stancano dell'aria inglese (che è sempre più acida contro Yoko, rea di aver fatto sciogliere i fab four) e decidono di emigrare negli Stati Uniti, in particolare a New York.

La coppia soggiornerà in un lussuosissimo appartamento nel Dakota Building, in uno dei quartieri con la più alta concentrazione di miliardari dell'epoca. Nella grande mela Lennon porterà a termine "Imagine", il suo album solista più famoso di sempre e la coppia vivrà momenti altalenanti, tanto che nel 1973 arriverà pure il divorzio. John Lennon avrà una breve relazione con la manager May Pang e si ricongiungerà con la stessa Ono. 

Nel 1975 nasce Sean e per cinque anni John decide di fare il padre a tempo pieno. Nel 1980 esce il suo ultimo disco con Yoko. "Double Fantasy" viene pubblicato il 17 novembre 1980. L'8 dicembre Lennon verrà assassinato da un fan, a cui aveva appena autografato il nuovo disco.