02 Ottobre 2017 | 11:35

Las Vegas: più di 50 morti e oltre 400 feriti a un concerto

Un uomo ha aperto il fuoco sulla folla con un mitragliatore automatico durante un festival di musica country. Il sospetto è stato ucciso dalla polizia

 di Redazione Sorrisi

Las Vegas: più di 50 morti e oltre 400 feriti a un concerto

Un uomo ha aperto il fuoco sulla folla con un mitragliatore automatico durante un festival di musica country. Il sospetto è stato ucciso dalla polizia

Foto: Dei ragazzi in fuga dall'area del festival a Las Vegas dove è avvenuta la sparatoria  - Credit: © Getty Images

02 Ottobre 2017 | 11:35 di Redazione Sorrisi

Un uomo ha aperto il fuoco contro il pubblico che stava assistendo a un concerto a Las Vegas, intorno alle 22 di domenica sera nella città del Nevada, le 7 del mattino di lunedì in Italia.

Oltre 50 persone sono morte e più di 400 sono state ferite. È accaduto vicino al Mandalay Bay, uno degli alberghi alla fine della famosa Strip, mentre si stava esibendo Jason Aldean, che ha subito smesso di cantare ed è fuggito dal palco. Il cantante partecipava al «Route 91 Harvest», un festival di musica country seguito da circa 22.000 persone.

Il concerto è stato interrotto dal rumore degli spari, provenienti da una mitraglietta automatica. Le squadre speciali SWAT sono intervenute e hanno trovato l'attentatore già morto, in una camera al 32esimo piano del Mandalay Bay, da dove aveva aperto il fuoco e dove si era asserragliato con una ventina di armi. L'uomo è stato identificato, si tratta di Stephen Paddock, 64 anni e residente a Mesquite, in Nevada. La polizia di Las Vegas ha comunicato che non si ritiene possano eserci altri responsabili e che si tratta di un aggressore isolato.

Alcuni video diffusi in rete dai presenti documentano nove secondi di continui spari a raffica, seguiti da 37 secondi di pausa. Gli spari sono poi ripresi in altre due serie, più corte della prima. Tutto tra le urla di panico della folla che cercava di scappare.

Foto: L'hotel Mandalay Bay, nelle vicinanze del quale si stava svolgendo il festival di musica country - Credit: © Getty Images

Il festival e la musica country

Il «Route 91 Harvest» è un festival di musica country della durata di tre giorni che dal 2014 si tiene ogni anno a Las Vegas ed è rapidamente diventato uno dei più importanti del suo genere.

Al momento dell'accaduto si stava esibendo uno degli headliner della giornata di domenica, Jason Aldean, conosciuto per il suo album multi-platino «My Kinda Party». Sul palco si sono esibiti altri nomi importanti della musica country americana come Sam Hunt, Erci Church e Jake Owen.

La musica country è un genere nato negli stati del sud degli USA, all'inizio degli anni '20, fatto di lenti e canzoni popolari da ballare, spesso con musiche molto semplici, da eseguire alla chitarra, al banjo, al violino o all'armonica.