Home MusicaNewsLorenzo Jovanotti e il mondo rap del video di «Oh vita!»

Lorenzo Jovanotti e il mondo rap del video di «Oh vita!»

Oltre a scalare le classifiche, il primo singolo estratto dal nuovo album ha segnato il suo ritorno al rap

28 Novembre 2017 | 18:13

Lorenzo Jovanotti e il mondo rap del video di «Oh vita!»

Oltre a scalare le classifiche, il primo singolo estratto dal nuovo album ha segnato il suo ritorno al rap

 di Andrea Di Quarto

28 Novembre 2017 | 18:13 di Andrea Di Quarto

Oltre a scalare le classifiche, «Oh vita!», il primo singolo estratto dal nuovo album di Jovanotti, ha segnato il suo ritorno al rap. Lorenzo è un grande appassionato del genere che ha contribuito a diffondere nel nostro paese prima come dj su Radio Deejay e quindi come cantante, agli inizi della sua carriera.

Una cosa che ha sempre rivendicato, non a caso nel brano «Rap», tratto dal suo album «Lorenzo 1992», rappava: «intanto mentre sto parlando il rap è entrato in Italia. Questo genere del quale io mi sento a balia. Senza false modestie questo LP Esce in un momento dove finalmente anche qui il rap ha assunto dimensioni oltre la curiosità e coinvolge gente di tutte le età. Finalmente si muove. 
Finalmente una ventata di compagini nuove».

Il video di «Oh, Vita!» è disseminato di riferimenti al rap

«Non siamo in Mississipi e nemmeno ad Atlanta»

- Negli anni 2000 Atlanta ha rimpiazzato New York come capitale dell'Hip Hop. Tutte le grandi major, oggi, hanno una base nella città.

«che a 14 anni mi ha fatto sentire come nato a Hollis Queen, ma sotto falso nome»

- Hollis, nel Queen, ha dato i natali ad alcuni importanti pionieri del rap come LL Cool J., i Run-Dmc e Ja Rule

«Improvviso sul tempo»
- Sapere improvvisare sul tempo, ovvero fare freestyle, è una delle skill fondamentali di un rapper

Lorenzo indossa una t-shit con la scritta "Primo"
- Non si tratta di un'ostentazione di grandezza, ma di un omaggio a Primo Brown (David Belardi), rapper dei romani Cor Veleno, tra i capostipiti della scena rap romana, scomparso lo scorso 1 gennaio per un tumore al cervello.

«Ho il flow di un jazzista»
- Il flow è la qualità principale di un rapper. Si riferisce alla maniera in cui le parole scorrono dentro le rime. Le altre caratteristiche sono il delivery, ovvero come le rime arrivano all'ascoltatore e il content, il contenuto.

Lorenzo indossa un giubotto con la scritta Grandmaster Jova sul retro
- Grandmaster, ovvero Gran Maestro, era un titolo di riconoscimento attribuito ad alcuni rapper o dj della old school. Il più celebre è sicuramente Grandmaster Flash, detto così per la sua velocità con i giradischi, ma anche Afrika Bambaataa era chiamato Grandmaster of Records, per indicare la sua grande cultura musicale

Compare un immagine di un volantino appeso a un palo con su scritto “Rick Rubin, produttore musicale” e un numero di telefono da staccare
- Rick Rubin è il produttore dell'album, ma è soprattutto una figura storica della musica mondiale, oltre ad aver fondato, con Russel Simmons, la Def Jam, una delle etichette più importanti della storia della musica moderna e storicamente legata alla nascita del rap. Fu lui il primo a inserire sonorità rock nel rap, come il celebre duetto dei Run-DMC con gli Aerosmith nella cover di “Walk This Way”. Ha collaborato con artisti del calibro di Johnny Cash, Beastie Boys, Red Hot Chilli Peppers, Kanye West, Lady Gaga, Jay Z, Slayer, Black Sabbath, Metallica, AC/DC, Aerosmith, Shakira, Justine Timberlake, Eminem, U2, Adele ed Ed Sheeran.

Il video è prodotto dai Younuts
- YouNuts Productions, ovvero la casa di produzione di Niccolò Celaia e Antonio Usbergo, ha una solida reputazione nel mondo del rap italiano. Ha realizzato i video di artisti come Rocco Hunt, Marracash, Club Dogo, Emis Killa, Salmo, Gemitaiz e Madman. E tanti altri ancora. Questo è il loro terzo video per Lorenzo.