03 Settembre 2016 | 14:49

Paolo Tocco: quando un disco diventa un libro

“Il mio modo di ballare”, l’album del cantautore abruzzese si “trasforma” in un libro di racconti

 di Lorenzo Di Palma

Paolo Tocco: quando un disco diventa un libro

“Il mio modo di ballare”, l’album del cantautore abruzzese si “trasforma” in un libro di racconti

Foto: Paolo Tocco  - Credit: © Protosound

03 Settembre 2016 | 14:49 di Lorenzo Di Palma

Quando un disco allarga i suoi orizzonti può diventare anche un libro, rinunciando alla musica - ma poi non ce n’è sempre una nella nostra testa? - a favore delle parole. Come è successo al cantautore abruzzese Paolo Tocco che ha trasformato il suo disco del 2015, “Il mio modo di ballare”, in un libro assolutamente speculare all’album con 11 racconti per le altrettante canzoni, pubblicato da Tabula Fati Editore, con cui fa il suo esordio come scrittore. 

Il libro “Il mio modo di ballare” sarà presentato, domenica 4 settembre, con un reading accompagnato naturalmente da un live acustico, alla libreria La Feltrinelli di Pescara, con l’autore e i musicisti Amedeo Micantoni (chitarra) e Danilo Florio (violino). L'incontro sarà moderato dai giornalisti Luca Pompei e Donato Zoppo e le letture saranno a cura dell'attore Massimiliano Elia. 

«Ho creduto necessario e dunque salvifico restituire un'altra faccia e una nuova vita ai racconti già costretti nella forma canzone di un disco», spiega Paolo Tocco, è «l'ennesimo gioco con cui l'anima e l'emozione prendono voce per dire la propria in questo tempo che passa frenetico e senza riguardo per le cose e per le persone...».

Ne “Il mio modo di ballare”, uno dei dischi più sinceri degli ultimi anni che ha ottenuto una menzione anche dal Club Tenco, Paolo Tocco - nel disco come nel libro - canta l'ipocrisia e la finzione, il modo di stare al mondo e di affrontare «un amore, un tradimento, una malattia... ma c'è anche la vita di tutti noi».