19 Ottobre 2015 | 17:14

X Ambassadors: i ribelli, ma bravi ragazzi. L’intervista

Si sono fatti conoscere con la canzone "Renegades", diventata colonna sonora dello spot della Jeep. La band ha presentato in Italia il nuovo album "VHS"

 di Valentina Cesarini

X Ambassadors: i ribelli, ma bravi ragazzi. L’intervista

Si sono fatti conoscere con la canzone "Renegades", diventata colonna sonora dello spot della Jeep. La band ha presentato in Italia il nuovo album "VHS"

Foto: Gli X Ambassadors in concerto a Berlino questa estate  - Credit: © Facebook

19 Ottobre 2015 | 17:14 di Valentina Cesarini

Gli X Ambassador di “Renegades" - singolo certificato Oro in Italia, nella Top 10 dei brani più suonati dalle radio, diventato un tormentone grazie allo spot mondiale della Jeep - il 17 ottobre si sono esibiti in concerto, per la prima volta in Italia, ai Magazzini Generali di Milano. La band ha presentato il nuovo disco "VHS", disponibile dal 2 ottobre su CD. Il video di Renegades è stato visualizzato oltre 6 milioni volte.

"Siamo molto contenti che la nostra canzone sia stata scelta perchè rappresentava lo spirito della campagna pubblicitaria, è stata una grande opportunità per noi" ha dichiarato la band, che ha incontrato la stampa italiana il giorno prima del concerto.

Gli X Ambassador, originari di Ithaca, New York sono composti dai fratelli Sam e Casey Harris, Noah Feldshuh e Adam Levin. Il titolo dell'album VHS si ispira ai film vecchi in videocassetta che la band ha visto durante la realizzazione dell'album; un album autobiografico, nostalgico, che affronta temi molto cari alla band, come nel caso del divorzio dei genitori dei fratelli Harris nella canzone "Unsteady". Come ci si sente a condividere con il mondo un episodio così personale e doloroso? "In realtà avevamo molta paura inizialmente. Pensavamo che la canzone fosse troppo "personale" per poterla inserire nel disco senza che qualcuno potesse soffrirne. Invece quando i nostri genitori l'hanno ascoltata ci hanno ringraziato, si sono emozionati. Credo che sia catartico usare ricordi dolorosi per scrivere canzoni, e che possa anche essere di aiuto agli altri.", risponde Casey. "Se dovessi parlare col mio me stesso più giovane vorrei dirgli: Credi in te stesso, fidati delle tue sensazioni e credi in te stesso!"

Quando devono rispondere alla domanda "Vi sentite più ribelli (citando la canzone Renegades, ndr) o bravi ragazzi?" rispondono "È possibile essere entrambi contemporaneamente, in realtà. Essere ribelli non vuol dire necessariamente essere cattivi ragazzi. La libertà, in fin dei conti, non è altro che la possibilità di fare ciò di cui hai bisogno per sentirti completo nella vita."

Come si vedono tra dieci anni? "Nello stesso modo in cui siamo adesso, ma con un passo in più. Dieci anni fa eravamo esattamente gli stessi, ma suonavamo in posti molto piccoli. Abbiamo suonato davanti a poche persone, e adesso ci troviamo di fronte a un pubblico molto più ampio... ma per noi non è cambiato molto. Quando saliamo sul palco mettiamo quella stessa energia, che è sempre stata molto forte."

E il loro grande sogno per il futuro? "Diventare la più grande rock band al mondo!" [ridono]


Tracklist:

01. Y2K Time Capsule (Interlude)
02. Renegades
03. Moving Day (Interlude)
04. Unsteady
05. Hang On
06. Gorgeous
07. First Show (Interlude)
08. Fear feat. Jamie N Commons
09. Smoke (Interlude)
10. Nervous
11. Low Life feat. Jamie N Commons
12. Adam & Noah’s Priorities (Interlude)
13. B.I.G.
14. Feather
15. Superpower
16. Loveless
17. Jungle feat. Jamie N Commons
18. Good News On The Remix (Interlude)
19. Naked
20. VHS Outro (Interlude)

L’album contiene collaborazioni con Jamie N Commons e gli Imagine Dragons, a cui va attribuito il merito di averli fatti firmare il contratto con una major, dopo aver sentito il brano "Unconsolable”.