09 Gennaio 2012 | 13:08

NICOLE TUZII di X FACTOR 5: la vincitrice morale. L’intervista per Sorrisi.com

Tutti erano pronti a giurare che sarebbe stata la vincitrice di X Factor 5 a mani alte. Dopo la vittoria di Francesca Michielin, ecco la nostra chiacchierata con quella che noi riteniamo essere una delle vincitrici morali del talent show Sky

 di

NICOLE TUZII di X FACTOR 5: la vincitrice morale. L’intervista per Sorrisi.com

Tutti erano pronti a giurare che sarebbe stata la vincitrice di X Factor 5 a mani alte. Dopo la vittoria di Francesca Michielin, ecco la nostra chiacchierata con quella che noi riteniamo essere una delle vincitrici morali del talent show Sky

09 Gennaio 2012 | 13:08 di

Nicole Tuzii - Credits: Ufficio Stampa
Nicole Tuzii - Credits: Ufficio Stampa

Nicole Tuzii. Tutti erano pronti a giurare che sarebbe stata la vincitrice di X Factor 5 a mani alte.

Dopo la vittoria di Francesca Michielin, ecco la nostra chiacchierata con quella che noi pensiamo essere (insieme a Antonella Lo Coco e i Moderni) una delle vincitrici morali del talent show, certamente meritevole di una finale che non è arrivata per un soffio. Colpa del singolo “Sarà possibile”? Questo e molti altri dubbi, al centro della nostra intervista.

Quanto hai sentito il peso dell’essere fin dai provini la vincitrice annunciata?
«È stato sicuramente un grande peso. Perché si sono create delle aspettative enormi nei miei confronti, aspettative che sono aumentate con l’impatto mediatico impressionante del mio provino a Forlì».

Abbiamo percepito un po’ fragile (con più imprecisioni rispetto alla perfezione di sempre) la tua esibizione sull’inedito. Cosa è successo?

«La canzone “Sarà possibile” sembra orecchiabile e semplice, ma dal punto di vista tecnico è molto più difficile di quanto si pensi. La mia condizione fisica in puntata non era delle migliori e con Luca Tommassini abbiamo cercato di dare più peso alla messa in scena. Diciamo che una volta tanto non sono stata “troppo perfetta”, come alcuni pensano che sia».

Puoi raccontarci qualcosa di più su come è stato il rapporto con Simona Ventura, tu che l’hai conosciuta da vicino?
«Anche per me ormai Simona Ventura è Super Simo, è una donna che sa il fatto suo. È dolce, comprensiva e sinceramente non me lo aspettavo. Mi è stata vicina, mi ha spinta a affrontare con coraggio le nuove sfide e a tirare fuori parti di me che nemmeno sapevo di avere. Non posso che ringraziarla».

Sei felice della vittoria di Francesca?
«Certo, lei è stata la mia compagna di squadra. Antonella è una ragazza con cui ho legato molto ma vi sorprenderò. Le persone cui mi sono legata nell’ultimo periodo più di tutte le altre sono stati i Moderni. Celeste, Dino, Marco e Fabio sono gli amici con cui ho condiviso i momenti più belli e divertenti di questa esperienza. Dal punto di vista musicale li apprezzo più di tutti (senza nulla togliere agli altri), l’hip hop è il genere musicale che amo di più».

Simona ha parlato nell’ultima puntata del fatto che spera che possiate voi ragazze fare successo con il tempo, più in là. È un ragionamento che ha fatto anche a voi prima della semifinale?
«È un ragionamento che lei ci ha fatto più volte. Il sostegno dato a Francesca nell’ultima puntata forse è stato guidato anche dal desiderio di vincere come giudice».

Cosa c’è nel tuo futuro?
«Il pezzo inedito è il mio esordio, un primo passo verso il futuro, la mia prima sfida. Per questo userò ogni mia energia per dare il via a questa carriera artistica. Volere e potere, ci credo davvero, per questo lo canto anche nella mia canzone, sarà possibile».

SORRISI.COM su Twitter