Home MusicaSanremoI concorrenti più insoliti del Festival di Sanremo

10 Febbraio 2017 | 09:00

I concorrenti più insoliti del Festival di Sanremo

Personaggi della televisione, attori, comici, nobili. I concorrenti di Sanremo non sempre nascono cantanti: vediamo i partecipanti più strani

 di Eleonora Gasparella

I concorrenti più insoliti del Festival di Sanremo

Personaggi della televisione, attori, comici, nobili. I concorrenti di Sanremo non sempre nascono cantanti: vediamo i partecipanti più strani

Foto: Fiorello, nel 1995  - Credit: © Olycom

10 Febbraio 2017 | 09:00 di Eleonora Gasparella

Il palco dell'Ariston ha sempre regalato tante emozioni e fatto scoprire voci nuove. Non sempre però coloro che hanno partecipato alla famosissima gara canora erano dei veri e propri cantanti, talvolta si trattava di famosi comici o attori, come nel caso di Gino Bramieri (un pioniere del Festival, con la sua partecipazione nel 1962) Francesco Nuti o Gigi Proietti. Per Sanremo sono passati anche tanti volti provenienti dal mondo della televisione. Famosa fu l'edizione del 1995 dove si presentarono Fiorello, che portò Finalmente Tu e la showgirl Lorella Cuccarini che ottenne il decimo posto con Un Altro Amore No.

Più recente è la partecipazione di un nobile: Emanuele Filiberto, che partecipò al Festival nell'edizione del 2010 condotta da Antonella Clerici. Sanremo 2015 ha visto invece come concorrente un altro volto televisivo: Platinette, in coppia con Grazia Di Michele. Rivediamo alcune di queste insolite partecipazioni, con qualche curiosità sugli artisti e sui brani.