10 Febbraio 2015 | 19:28

Sanremo 2015, prima serata: la diretta

Il live blog di Sorrisi per la 65a edizione del Festival della Canzone italiana

 di Daniele Ceccherini

Sanremo 2015, prima serata: la diretta

Il live blog di Sorrisi per la 65a edizione del Festival della Canzone italiana

 - Credit: © Carlos Folgoso / Massimo Sestini

10 Febbraio 2015 | 19:28 di Daniele Ceccherini

00.43 Arrivano i risultati del televoto. Alex Britti, la coppia Di Michele-Coruzzi, Lara Fabian e Gianluca Grignani sono i quattro a rischio eliminazione. Per ora solo in ordine alfabetico, si affretta a precisare Conti. A domani sera.

00.34 Carlo Conti, Arisa ed Emma "fanno Sanremo perché...". Siparietto dei tre conduttori sulle loro presunte motivazioni. Un'occasione per qualche battuta e un filo di satira.

- Credit: © Sito ufficiale

00.23 Non può mancare un ricordo dei grandi di Sanremo, e in generale della canzone italiana, che non ci sono più. Sulle note di "Il Carrozzone" di Renato Zero interpretata da Arisa ed Emma, passa una carrellata di immagini di grandi artisti, da Luigi Tenco, Lucio Dalla ed Enzo Jannacci a Giorgio Faletti, Mango e Pino Daniele.

00.13 Finale alla "Scherzi a parte". Conti annuncia un improbabile Michael Bublé che dopo alcuni classici si scopre a cantare Gigi D'Alessio. Si tratta in realtà di Francesco Cicchella che interpreta lo stesso personaggio nel progarmma comico Made in Sud in onda su Rai2.

- Credit: © Sito ufficiale

00.02 Dopo la carrellata di artisti in gara, è la volta degli Imagine Dragons che presentano il nuovo album Smoke+Mirrors, in uscita il 17 febbraio, interpretando "I bet my life", un brano che parla del rapporto del cantante con i suoi genitori. Una scommessa che a giudicare dai milioni di dischi già venduti dalla band americana ha tutta la probabilità di essere nuovamente vinta.

- Credit: © Sito ufficiale

23.50 Ultimo Campione che si esibisce nella prima serata del Festival: Nesli col brano "Buona fortuna Amore". L'artista è il fratello minore di Fabri Fibra. Il suo nome misterioso è l'anagramma di "Lines", il nomignololo scherzoso con cui lo chiamava il fratello.

23.44 Gag del trio comico Boiler nei panni di improbabili giornalisti sparsi in platea.

- Credit: © Sito ufficiale

23.39 Di finestra in finestra. E' il turno di Annalisa con "Una finestra tra le stelle". La cantante è un'altra scoperta di Amici di Maria De Filippi e ha già fatto parte dei Big di Sanremo nel 2013, esibendosi anche in un duetto con Emma.

23.33 La serata continua su temi "di spessore" con il medico di Emergency Fabrizio Pulvirenti, colpito dal virus Ebola in Sierra Leone lo scorso novembre e attualmente guarito. "Se avessi avuto la pelle nera non sarei qui a raccontare la mia storia, sarei morto". La situazione sanitaria in Africa occidentale, dice il medico, è ancora critica e servono aiuti internazionali. Ora il medico donerà il suo sangue per la ricerca del vaccino.

23.31 Un brano di stampo cantautorale lontano dalla rima cuore-amore, quello proposto da Grazia Di Michele e Mauro Coruzzi, più conosciuto al pubblico come Platinette. Si inititola "Io sono una finestra".

- Credit: © Sito ufficiale

23.15 A 18 anni dal brano che diventò colonna sonora di una generazione - "Laura non c'è" - Nek torna all'Ariston con "Fatti avanti amore".

23.10 E con il brano cantato solo da Al Bano "E' la mia vita" arriva anche la confessione finale: "l'amore è finito ma è rimasto il rispetto". Si conclude ancora con "l'inno ufficiale" della coppia, "Felicità".

23.04 Dopo una standing ovation, Al Bano vuole rinverdire i fasti di gioventù. Per farlo si cimenta addirittura con le flessioni sulle braccia. Ma Conti arriva con l'invito più atteso: "Dai, datevi un bacio!". E dopo qualche momento di esitazione (Al Bano parla di "senso del pudore") un timido bacio arriva.

22.58 Rullo di tamburi per la coppia più attesa, Al Bano e Romina, che fanno la loro entrata cantando uno dei loro successi, "Cara terra mia". Dopo un assenza di 24 anni la coppia tocca, come era facile aspettarsi, le corde della nostalgia riproponendo diversi brani cult. La platea canta insieme a loro sulle note di "Felicità".

- Credit: © Sito ufficiale

22.49 E' la volta di Lara Fabian con il brano "Voce". L'artista - cantautrice canadese di origine belga - rappresenta "l'apertura oltre confine" del Festival nell'era Conti. E' infatti l'unica cantante straniera in gara.

22.40 Ancora Siani in versione poetica: "l'amore non è la cosa più bella del mondo, ma è il mondo la cosa più bella dell'amore. Questo significa anche amare le proprie radici". E conclude con un tenero ricordo di Pino Daniele sulle note di "Quando".

22.25 Seconda guest star (nostrana) della serata, Alessandro Siani, l'attore comico esploso con "Benvenuti al Sud" che ora è nelle sale con il suo ultimo film "Si accettano miracoli". Ovviamente le battute non si fanno attendere. Ce n'è per tutti: dal pubblico dell'Ariston a Salvini, dal bonus bebè di Renzi alla immancabile Salerno-Reggio Calabria ("Dice: Cristo si è fermato a Eboli... e ci credo, dopo tre ore di coda, ha messo la freccia ed è uscito a Battipaglia").

- Credit: © Sito ufficiale

22.18 La band pop-rock italiana diventata famosa nella 13a edizione di Amici di Maria De Filippi - i Dear Jack - si esibisce con "Il mondo esplode tranne noi".

21.59 Arriva un ospite attesissimo: Tiziano Ferro. Che naturalmente canta. E propone un medley di suoi successi tra cui "Non me lo so spiegare" e "Sere nere".

- Credit: © Sito ufficiale

21.51 Mancava l'ultima Carlo's Angel: la bellissima Rocio. Che regala una piccola pillola di saggezza ispanica: "fino alla coda tutto è toro" ("non dire gatto se non ce l'hai nel sacco", traduce Conti).

- Credit: © Sito ufficiale

21.45 E' la volta di Malika Ayane che presenta il brano "Adesso è qui (nostalgico presente)".

21.40 Il ritmo è sostenuto: in meno di mezz'ora si sono esibiti già tre cantanti. E' la volta della "vita reale" che arriva all'Ariston. Conti accoglie la famiglia Anania da Catanzaro, che con la bellezza di 16 figli è la famiglia più numerosa d'Italia. Di fronte ai complimenti del conduttore papà Anania si limita a "ringraziare il Signore".

- Credit: © Sito ufficiale

21.33 Arriva Arisa sulle note del suo brano "Controvento" che vinse la scorsa edizione del Festival. E annuncia Alex Britti, con la sua "Un attimo importante".

21.25 Conti presenta la prima "principessa" della serata, Emma. Saluta il pubblico ricordando la sua vittoria al Festival e insieme presentano il prossimo concorrente, Gianluca Grignani che canta "Sogni infranti".

21.20 Primo cantante in gara: Chiara con il brano "Straordinario".

21.15 Si parte. Nelle scintillanti onde della scenografia dell'architetto Riccardo Bocchini, Carlo Conti apre la 65a edizione del Festival di Sanremo ricordando i suoi predecessori, da Nunzio Filogamo a Fabio Fazio.

20:47 "Che ci faccio qui?" I Campioni raccontano emozioni e motivazioni che li hanno portati a Sanremo.

20:30 Pochi minuti all'inizio del Festival. Vincenzo Mollica, inviato a Sanremo per il Tg1, chiede ad Al Bano come si è convinto a tornare al Festival con Romina dopo tanto tempo. "Quando te lo chiede un nobile...", risponde il cantante.

19.30 Tutto pronto per il grande appuntamento con la canzone italiana. Alle 20.30 di stasera si apre il sipario sul 65° Festival di Sanremo, condotto da Carlo Conti in compagnia di Arisa (vincitrice della passata edizione del Festival con il brano "Controvento"), Emma e Rocio Munoz Morales.

La prima serata vede avvicendarsi sul palco del Teatro Ariston i primi 10 Campioni.

Chiara con il brano "Straordinario",
Gianluca Grignani, con "Sogni infranti",
Alex Britti con "Un attimo importante",
Malika Ayane con "Adesso è qui (nostalgico presente)",
Dear Jack con "Il mondo esplode",
Lara Fabian con "Voce",
Nek con "Fatti avanti amore",
Grazia Di Michele e Mauro Coruzzi con "Io sono una finestra",
Annalisa con "Una finestra tra le stelle",
Nesli con "Buona fortuna Amore".

Grande l'attesa anche per gli ospiti della serata: da Tiziano Ferro ad Alessandro Siani, al gruppo rock americano Imagine Dragons. Particolarmente attesi Al Bano e Romina Power, di nuovo insieme al Festival dopo 24 anni.