Home MusicaSuperclassificaFlashback! Renga, Elton, Eros e Pino Donaggio: le numero uno di 8, 18, 28, 38 e 48 anni fa

11 Marzo 2013 | 11:34

Flashback! Renga, Elton, Eros e Pino Donaggio: le numero uno di 8, 18, 28, 38 e 48 anni fa

Come ogni settimana, la nostra macchina del tempo ci porta alla scoperta delle «numero uno» nelle chart del passato. Oggi andiamo indietro di 8, 18, 28 e 38 anni...

 di

Flashback! Renga, Elton, Eros e Pino Donaggio: le numero uno di 8, 18, 28, 38 e 48 anni fa

Come ogni settimana, la nostra macchina del tempo ci porta alla scoperta delle «numero uno» nelle chart del passato. Oggi andiamo indietro di 8, 18, 28 e 38 anni...

Foto: Sorrisi 15 / 1985

11 Marzo 2013 | 11:34 di Redazione

Come ogni settimana, la nostra macchina del tempo ci porta alla scoperta delle «numero uno» nelle chart del passato. Oggi andiamo indietro di 8, 18, 28 e 38 anni…

Nella foto: Eros Ramazzotti e Luis Miguel sulla copertina di Sorrisi 15 del 1985
Sfoglia la gallery per vedere la copertina intera!
Scopri gli altri flashback

12/03/2005

Il vincitore del Festival di Sanremo nel 2005 è «Angelo» di Francesco Renga, che riesce a piazzare il suo brano in testa alla classifica dei singoli per una settimana scalzando «Cleptomania» degli Sugarfree. Ma nei mesi successivi, in un periodo in cui in verità non vengono fatti circolare molti «singoli», sarà Povia con «I bambini fanno Oh» a imporsi in vetta per 19 settimane di fila.

11/03/1995

A metà degli Anni 90, la popolarità di Elton John non scema, e due anni prima dell’enorme successo planetario di «Candle in the wind», la sua «Believe», primo singolo da «Made in England», tiene la vetta per tre settimane.

09/03/1985

L’anno dopo aver trionfato tra i giovani con «Terra promessa», Eros Ramazzotti torna a Sanremo e si piazza sesto con la sua «Una storia importante», tutt’oggi rimasto uno dei brani più amati del cantautore. Nella classifica dei brani, rimane primo per tre settimane. Quell’anno Sanremo fu vinto dai Ricchi e Poveri con «Se m’innamoro».

08/03/1975

L’unico 45 giri dei Cugini di Campagna ad aver raggiunto la prima posizione della classifica su Sorrisi è proprio «Un’altra donna», primo per cinque settimane all’inizio della primavera del 1975.

13/03/1965

Un altro brano storico e indimenticabile di Sanremo, «Io che non vivo» di Pino Donaggio arrivò solo settimo (quell’anno vinse Bobby Solo con «Se piangi, se ridi») ma è una delle più belle canzoni degli Anni 60 e uno dei più celebri successi italiani nel mondo: Dusty Springfield, ospite di quel Festival, la portò oltreoceano trasformandola in una hit, «You don’t have to say you love me».