Alvaro Soler ed Emma raccontano «Libre», da venerdì in radio

In anteprima su Sorrisi le immagini backstage del video ufficiale che vedremo tra qualche giorno

06 Settembre 2016 | 10:36

Alvaro Soler ed Emma raccontano «Libre», da venerdì in radio

In anteprima su Sorrisi le immagini backstage del video ufficiale che vedremo tra qualche giorno

 di Francesco Chignola

Foto: Dietro le quinte di «Libre», il video di Alvaro Soler ed Emma  - Credit: © Ale Fontaniello

06 Settembre 2016 | 10:36 di Francesco Chignola

La sua voce ci ha fatto compagnia per tutta l’estate, sulle note di «Mira Sofia, sin tu mirada sigo...». Ma dal 15 settembre Alvaro Soler diventerà anche una star del piccolo schermo come giudice di «X Factor», tra le novità assolute della stagione. «È una bella esperienza» ci confida il cantante spagnolo, che ha già registrato tutte le puntate con le selezioni. «L’energia è molto positiva, il nostro “tavolo” è eclettico, ci piace giocare con i nostri stili musicali. Arisa, poi, è imprevedibile».

Ma prima di tornare negli studi milanesi del talent di Sky, Alvaro (il suo nome, lo ricordiamo, vuole l’accento sulla prima «A») ha un altro appuntamento importante: il 9 settembre arriva nelle radio «Libre», il duetto con Emma che i due hanno già presentato ai Wind Music Awards. E, come da tradizione, arriverà anche un bel videoclip, di cui Sorrisi vi mostra il dietro le quinte in anteprima.

«Io ed Emma ci siamo incontrati l’anno scorso al Coca-Cola Summer Festival» ci racconta Soler, che proprio nel 2015 era esploso con la hit «El mismo sol». «Volevamo collaborare ma non avevamo un’idea precisa. Così ho scritto “Libre” e lei ne è stata entusiasta. Sapete com’è fatta Emma: se una cosa non le piace mica la fa...». «È stato un piacere lavorare a questo brano» garantisce lei. «È fresco, arioso, dinamico e sensuale, e mi dà la possibilità di esprimermi in modo diverso dal solito».

Il video è stato girato in un solo giorno, il 31 luglio, in provincia di Viterbo, nel suggestivo Parco naturalistico archeologico di Vulci e nei dintorni di Ischia di Castro. Protagonisti, due viaggiatori: Emma a piedi, Alvaro al volante di una Alfa Romeo Spider grigia (per la gioia di Soler, che è appassionato di macchine e ha studiato per diventare designer di auto). Va da sé, i due si incontrano e decidono di proseguire insieme. Quale auto sarebbe migliore per l’occasione di una «Duetto»?

«Mi piace che i miei video siano naturali» spiega Alvaro. «Le ambientazioni sono spettacolari, ma quello che conta è la chimica tra noi. E quella è perfetta». Anche perché i due nel frattempo sono diventati pappa e ciccia. «Alvaro è una splendida persona oltre che un grande professionista» ci rivela Emma. «Ogni volta che lo incontro mi trasmette un’energia enorme». Lui conferma: «Quando capito a Roma cerchiamo sempre di vederci. Emma e io siamo proprio così: due amici “normali”». n