03 Settembre 2016 | 21:25

Black Eyed Peas: remake “all star” per “Where Is The Love?”

Torna il gruppo di Fergie e Will.i.am con una nuova versione del loro successo cantanto insieme a decine di altri artisti. Contro la guerra, il razzismo e il terrorismo

 di Lorenzo Di Palma

Black Eyed Peas: remake “all star” per “Where Is The Love?”

Torna il gruppo di Fergie e Will.i.am con una nuova versione del loro successo cantanto insieme a decine di altri artisti. Contro la guerra, il razzismo e il terrorismo

Foto: I Black Eyed Peas riuniti

03 Settembre 2016 | 21:25 di Lorenzo Di Palma

A sei anni dal loro ultimo disco ("The Beginning"), sei anni in cui hanno seguito le loro carriere da solisti, tornano i Black Eyed Peas con un remake di un loro cavallo di battaglia, "Where is the love?" (dal terzo album del 2003 “Elephunk”) cantato però con decine di “special guest”, per «ispirare i più giovani a farsi avanti, a prestare attenzione a quello che succede e a dare importanza alla libertà», come ha detto Will.i.am, leader del gruppo composto anche da apl.de.ap, il rapper Taboo e Fergie.

L’elenco degli altri artisti coinvolti nel progetto è interminabile è comprende Justin Timberlake (che compariva anche nella versione originale), Quincy Jones, Kris Jenner, Jaden Smith e Usher, Jessie J e Nicole Scherzinger, Mary J. Blige, DJ Khaled, Diddy, Snoop Dogg, Wiz Khalifa, Randy Jackson, A$AP Rocky, Tori Kelly, Lance Bass, Omarion, French Montana e LL Cool J, Kris e Kendall Jenner, Vanessa Hudgens, Shailene Woodley, Jamie Foxx, Wilmer Valderrama.

La nuova versione di "Where is the love?", scritta in origine dopo l'11 settembre, è dedicata a tutte le vittime dei recenti attentati - Parigi, Orlando, Dallas, Turchia e Belgio - della guerra, del razzismo e del terrorismo. La accompagna un video in bianco e nero, anche questo con molti “special guest”, che alterna i volti dei cantanti a immagini di cronaca, anche molto crude: