«Grand Armada», il primo singolo dei Plateaux

Il primo video e il primo singolo del gruppo ispirato al capolavoro di Melville «Moby Dick» tra immagini e note che portano il folk rock americano nel 2017

06 Luglio 2017 | 16:43

«Grand Armada», il primo singolo dei Plateaux

Il primo video e il primo singolo del gruppo ispirato al capolavoro di Melville «Moby Dick» tra immagini e note che portano il folk rock americano nel 2017

 di Redazione Sorrisi

06 Luglio 2017 | 16:43 di Redazione Sorrisi

«Grand Armada» è il primo singolo dei Plateaux, finalisti del Rock Contest 2016 di Controradio, precede l'EP in uscita a settembre ed è accompagnato da un video che mescola acqua e monti facendo da sottofondo all'atmosfera psichedelica del brano.

L'esordio di questo gruppo - composto da Nicola Gospel Quaggia (voce e chitarra), Giacomo Fiocchi (batteria e voce), Gospel Quaggia (basso) e Lorenzo Basaglia (chitarra solista e voce) – si ispira al capolavoro di Melville «Moby Dick». «Grand Armada» è «Una preghiera fatta prima di imbarcarsi per un viaggio attraverso gli oceani. Si dice addio alla terra amata e ci si prepara ad accogliere ciò che verrà: naufragio, nuove scoperte, rinascite». Un saluto necessario, per inseguire la balena, obiettivo e ossessione, che potrebbe essere davvero l'ultimo. Il video è nato dall'incontro con il regista Alberto Sansone e il video maker Tommaso Matteocci che hanno aiutato la band a tradurre in immagini le note allungate e oniriche della canzone.

Tra ispirazioni folk rock e armonie vocali, i Byrds, Neil Young fino all'elettronica e agli Stone Roses, questo quartetto ha influenze eterogenee e un suono eclettico che definisce "musica cosmica americana". Trovate il singolo, uscito per Sangue Disken il 4 luglio, su Spotify, iTunes e tutti gli store digitali.