«Habibi», il nuovo video di Ghali è un “film”

Il video girato dal newyorkese Matthew Dillon Cohen è uno splendido cortometraggio

27 Luglio 2017 | 10:55

«Habibi», il nuovo video di Ghali è un “film”

Il video girato dal newyorkese Matthew Dillon Cohen è uno splendido cortometraggio

 di Valentina Cesarini

27 Luglio 2017 | 10:55 di Valentina Cesarini

Ghali aveva anticipato il nuovo video con un teaser di 30 secondi la cui didascalia suggeriva l'uscita di un film diretto da Matthew Dillon Cohen con Gabriela Barros. Si tratta di Habibi, singolo che prende nome da una parola araba - usata anche come cognome - che significa "amato" ma anche "amore per la vita": la canzone è tratta da Album, l'LP di Ghali uscito lo scorso maggio.

Il video è effettivamente girato e curato come un film: il lavoro è il risultato di una sinergia tra il regista Matthew Dillon Cohen, newyorkese autore dello splendido corto "Bulldozer" - un mini documentario sul wrestler Matt Tremont -, il direttore della fotografia Ben Carey e lo studio di produzione Section80. L'universo di Ghali sempre di più sta esprimendo la concezione di opera musicale come prodotto artistico a tuttotondo, dove l'estetica non è studiata come involucro vuoto ma come strumento per trasmettere gli stessi concetti che si trovano nei testi delle canzoni.