20 Febbraio 2015 | 15:08

Zecchino d’Oro, le canzoni in gara e l’intervista al direttore

Parla il direttore dell'Antoniano: tra i pezzi scartati anche alcuni su Papa Francesco. Scelti i brani, ora si sceglieranno gli interpreti

 di Barbara Mosconi

Zecchino d’Oro, le canzoni in gara e l’intervista al direttore

Parla il direttore dell'Antoniano: tra i pezzi scartati anche alcuni su Papa Francesco. Scelti i brani, ora si sceglieranno gli interpreti

Foto: Alessandro Caspoli, direttore dell'Antoniano

20 Febbraio 2015 | 15:08 di Barbara Mosconi

L’appuntamento con l’edizione numero 58 dello Zecchino d’Oro sarà il prossimo novembre, ma le 12 canzoni che parteciperanno alla gara sono appena state scelte da una giuria presieduta da fr. Alessandro Caspoli, direttore dell’Antoniano di Bologna.

Quante canzoni sono arrivate quest’anno?
«Tante! Ben 436, almeno un centinaio in più dello scorso anno. Probabilmente perché abbiamo facilitato l’invio delle canzoni (i provinipotevano essere cantati non solo da bambini) e abbiamo informatizzato il processo».

Da 436 canzoni come siete arrivati alle 12 finaliste?
«Dall’inizio di febbraio fino al 17 una prima commissione interna ha fatto un ascolto individuale, le abbiamo ascoltate e riascoltate, per arrivare a presentare 80 canzoni  (70 italiane e 10 straniere) a una commissione di 21 persone (interne ed esterne all’Antoniano)».

Alla fine quali avete scelto?
«Quest’anno sarà uno Zecchino molto giocoso, canzoni con cui i bambini giocano e fanno festa, hanno ritmi gioiosi e divertenti. I temi vanno dallo zombie al gonghista (il suonatore di gong) al bruco magro al contrabbasso».

E le canzoni scartate?
«Tra quelle scartate c’erano diverse tematiche legate alla figura di papa Fracesco, alcune riprendevano proprio le sue parole (“scusa, perdono e per favore”):  l’idea poteva essere interessante, però musicalmente non erano adatte allo Zecchino. C’erano anche diverse buone idee (la Divina Commedia, il Topo Morto...), ma  le canzoni non avevano grandi sviluppi. Altre riprendevano in modo opportunistico l’attualità».

Chi canterà le 12 canzoni selezionate?
«Bambini fra i 4 e i 10 anni che stiamo scegliendo in giro per l’Italia, abbiamo iniziato le selezioni a febbraio e finiremo ad agosto. Poi a settembre, a Bologna, sceglieremo gli interpreti finali».

Chi condurrà il prossimo Zecchino?
«Ah, ah (ride). Lo sapremo a settembre, se va bene... Quest’anno stiamo studiando alcuni cambiamenti, con degli interventi sui vari mondi dell’infanzia, per rendere lo Zecchino più animato, divertente e interessante. Dobbiamo, però, decidere insieme alla Rai».

L'elenco delle canzoni in gara

Ecco l'elenco delle canzoni scelte per lo Zecchino d'Oro 2015. Della giuria selezionatrice ha fatto parte anche Barbara Mosconi, giornalista di Tv Sorrisi e Canzoni.

  • CAVOLI A MERENDA (H. Bussini - V. Baggio)
  • IL CONTRABBASSO (G. Attanasio - C. Spera - G. De Rosa)
  • IL GONGHISTA (L. Frattini)
  • IL ROMPIGATTO (M. Gardini - A. Casamento - E. G. Migliacci)
  • LE IMPRONTE DEL CUORE (A. Pellai - G. P.  Fontana - R. De Luca)
  • LE PARCE QUE DE POURQUOI (M. Sendra - A. Crovella - G. Grottoli - A. Vaschetti)
  • PRENDI UN’EMOZIONE (L. Saccol)
  • RESTERÀ CON TE (G. Attanasio - G. De Rosa)
  • TUTANC’MON (H. Raafat Robil Farag - F. D’Asaro - N. Di Valerio)
  • UN GIORNO A COLORI (S. Mazzesi - E. Setteducati - G. Bellettini)
  • ZABRO (M. L. Amoroso - G. Fasano)
  • ZOMBIE VEGETARIANO (F. Di Gesù)