Home TvAldo Vitali, l’editoriale del direttore: diamo a Cesare quel che è di Davide

12 Marzo 2013 | 07:14

Aldo Vitali, l’editoriale del direttore: diamo a Cesare quel che è di Davide

I bambini che vedo in tv sono talvolta un po’... costruiti, dei piccoli-grandi già «persi» nel mondo molto meno affascinante di noi adulti. Non è questo il caso di Cesare Kristian Favoino. Chi? Sì, il piccolo Davide di «Che Dio ci aiuti 2», la fiction con Elena Sofia Ricci...

 di Aldo Vitali

Aldo Vitali, l’editoriale del direttore: diamo a Cesare quel che è di Davide

I bambini che vedo in tv sono talvolta un po’... costruiti, dei piccoli-grandi già «persi» nel mondo molto meno affascinante di noi adulti. Non è questo il caso di Cesare Kristian Favoino. Chi? Sì, il piccolo Davide di «Che Dio ci aiuti 2», la fiction con Elena Sofia Ricci...

Foto: Direttore di TV Sorrisi e Canzoni

12 Marzo 2013 | 07:14 di Aldo Vitali

Ho un’età che non prevede bambini in casa: non più come babbo e non ancora come nonno. Così, per mantenere allenate fantasia e libertà di pensiero, ricorro ai figli dei miei amici. O ai bambini che vedo in tv. Ma questi ultimi sono talvolta un po’… costruiti, dei piccoli-grandi già «persi» nel mondo molto meno affascinante di noi adulti. Non è questo il caso di Cesare Kristian Favoino. Chi? Sì, il piccolo Davide di «Che Dio ci aiuti 2», la fiction con Elena Sofia Ricci. Cesare-Davide ha qualcosa di Harry Potter e qualcosa del giovanissimo protagonista di quel fantastico film che è «Nuovo cinema Paradiso»: è candido, magico, furbo e sognatore. Ma soprattutto spontaneo. Come racconta a Lucia Di Spirito nella bella intervista in edicola, è un terremoto capace di conciliare attività apparentemente lontane tra loro, come fare il chierichetto e suonare la batteria. Diamo dunque a Cesare quel che è di Cesare: la capacità di restare bambino anche in tv, di saper contrapporre al mondo dei grandi una incorrotta voglia vivere tutti i privilegi della propria età, primo tra tutti quello di giocare. E che ci serva un po’ anche da esempio.

av@mondadori.it
@aldovitali