27 Agosto 2013 | 05:27

Aldo Vitali, l’editoriale del direttore: due uomini affascinanti che sussurrano alle donne

Bello, eh? No, non parlo di questo numero di Sorrisi, che presenta la stagione televisiva: se è bello o meno lo deciderete voi (fatemelo sapere, se vi va). L’aggettivo «bello» è riferito a Roberto Farnesi, che quest’anno abbiamo scelto come «testimonial»...

 di Aldo Vitali

Aldo Vitali, l’editoriale del direttore: due uomini affascinanti che sussurrano alle donne

Bello, eh? No, non parlo di questo numero di Sorrisi, che presenta la stagione televisiva: se è bello o meno lo deciderete voi (fatemelo sapere, se vi va). L’aggettivo «bello» è riferito a Roberto Farnesi, che quest’anno abbiamo scelto come «testimonial»...

27 Agosto 2013 | 05:27 di Aldo Vitali

Bello, eh? No, non parlo di questo numero di Sorrisi, che come vuole la tradizione presenta la nuova stagione televisiva: se è bello o meno lo deciderete voi (fatemelo sapere, se vi va). L’aggettivo «bello» è riferito a Roberto Farnesi, che quest’anno abbiamo scelto come «testimonial». Dicono che somigli a Richard Gere (siete d’accordo, care lettrici?). Dicono che sia un gran romanticone (e lui nell’intervista di Barbara Mosconi non lo smentisce, anzi). Dicono che sia un bravo attore (e questo lo sappiamo). Con la prima stagione di «Le tre rose di Eva» ha fatto innamorare mezza Italia. L’altra metà cercherà di conquistarla con i nuovi episodi, che si annunciano appassionanti. Non è l’unico «uomo che sussurra alle donne» di questo numero:  trovate anche un’intervista esclusiva a Francesco De Gregori (una rarità, vista la parsimonia con cui si concede ai giornalisti). Parlando con De Gregori, che con Sorrisi ha realizzato un’imperdibile collezione di cd e dvd ricchi di materiali inediti, ho scoperto un uomo diverso da quello che avevo incontrato in passato. Sempre profondo e sorprendente, ma meno severo, più aperto e più allegro. Lui dice che l’età l’ha reso più saggio. Ma da quando in qua i poeti hanno un’età?

av@mondadori.it
@aldovitali