Home TvAldo Vitali, l’editoriale del direttore: l’allegro Don Matteo piace anche in replica

29 Gennaio 2013 | 00:01

Aldo Vitali, l’editoriale del direttore: l’allegro Don Matteo piace anche in replica

Scusate, miei amatissimi lettori di Sorrisi, ma certe volte qualcosa nei vostri comportamenti non mi torna: continuate a scriverci lamentandovi delle repliche che affollano la tv e poi? Poi si scopre che basta che mandino in onda per l’ennesima volta «Don Matteo» e alé, mettete Raiuno per seguire le repliche...

 di

Aldo Vitali, l’editoriale del direttore: l’allegro Don Matteo piace anche in replica

Scusate, miei amatissimi lettori di Sorrisi, ma certe volte qualcosa nei vostri comportamenti non mi torna: continuate a scriverci lamentandovi delle repliche che affollano la tv e poi? Poi si scopre che basta che mandino in onda per l’ennesima volta «Don Matteo» e alé, mettete Raiuno per seguire le repliche...

Foto: Direttore di TV Sorrisi e Canzoni

29 Gennaio 2013 | 00:01 di Redazione

Scusate, miei amatissimi lettori di Sorrisi, ma certe volte qualcosa nei vostri comportamenti non mi torna: continuate a scriverci lamentandovi delle repliche che affollano la tv e poi? Poi si scopre che basta che mandino in onda per l’ennesima volta «Don Matteo» e alé, mettete Raiuno per seguire le repliche (sottolineo: le repliche) di una serie che già in prima visione aveva fatto sfracelli. Il mistero di «Don Matteo», che continua a (ri)piacere a milioni e milioni di telespettatori e che strapazza tutti i programmi concorrenti che osano sfidarlo, in realtà un mistero non è, come ci spiega Tiziana Lupi nel numero di Sorrisi in edicola. Per rendere visivamente tutto ciò ci siamo ispirati a un gioco da tavolo che tutti conosciamo, l’Allegro Chirurgo. E abbiamo identificato nel cuore, nella mente e nelle… spalle (intese come Nino Frassica e compagnia bella) del pretone in bicicletta le chiavi dell’amore della gente per questa serie garbata ma non stucchevole, allegra ma non sciocca, profonda ma mai noiosa. Quindi, cari lettori di Sorrisi, sappiate d’ora in poi che non accetteremo mai più da voi critiche alle repliche in tv. Almeno finché non la smetterete di seguire avidamente le storie giallo-rosa di «Don Matteo» e della sua combriccola di amici. Di cui purtroppo, PURTROPPO, stanno per andare in onda le ultime repliche, uffa. In compenso, stanno per partire le riprese della nuova stagione. Evviva!

av@mondadori.it
@aldovitali