23 Dicembre 2014 | 12:55

Aldo Vitali, l’editoriale del direttore: La signora Lisi

Ho lavorato in un mensile di moda e stile che, ogni anno, redigeva la classifica delle donne più belle del mondo. In mezzo a tante giovani ragazze (attrici, modelle, principesse) c’era sempre una donna che allora aveva più di 60 anni: Virna Lisi.

 di Aldo Vitali

Aldo Vitali, l’editoriale del direttore: La signora Lisi

Ho lavorato in un mensile di moda e stile che, ogni anno, redigeva la classifica delle donne più belle del mondo. In mezzo a tante giovani ragazze (attrici, modelle, principesse) c’era sempre una donna che allora aveva più di 60 anni: Virna Lisi.

23 Dicembre 2014 | 12:55 di Aldo Vitali

Ho lavorato in un mensile di moda e stile che, ogni anno, redigeva la classifica delle donne più belle del mondo. In mezzo a tante giovani ragazze (attrici, modelle, principesse) c’era sempre una donna che allora aveva più di 60 anni: Virna Lisi.

La signora Lisi, come la chiamavo quando parlavo con lei, è stata bellissima dal primo all’ultimo giorno della sua vita e ha avuto tanti spasimanti, ma un solo grande amore: il marito Franco Pesci, scomparso nel settembre del 2013, dopo 53 anni di matrimonio felice. Per amore la signora Lisi rifiutò le mille luci di Hollywood e dopo una breve e folgorante carriera americana (perché subito dimostrò di essere un’attrice straordinaria) tornò in Italia.

A pagina 10 Alberto Rivaroli racconta i successi cinematografici e quelli televisivi, come regina della nostra fiction. Ricordo una sua dolcissima telefonata di pochi mesi fa, prima che la malattia la aggredisse (o forse ne era già vittima, perché chi la conosceva bene dice che aveva cominciato a morire il giorno della scomparsa del marito): ebbe parole molto affettuose per questo giornale, tanto da confondermi.

In questo momento tristissimo abbracciamo il suo amato figlio Corrado. Noi di Sorrisi e, ne sono certo, i milioni di lettori che l’hanno amata e che non la dimenticheranno mai.