18 Ottobre 2011 | 12:09

Alessia Marcuzzi svela a Sorrisi concorrenti, regole e segreti del Grande Fratello 12

«Cammino a dieci centimetri da terra». È un’Alessia Marcuzzi raggiante quella che affida a Sorrisi, nel numero in edicola da oggi, le sue confidenze alla vigilia della partenza della settima edizione del Grande Fratello presentata da lei. «Mia (la bambina da poco nata dall’unione con Francesco Facchinetti, ndr) è una portatrice sana di energia. Linfa vitale per tutto, lavoro, vita familiare, sentimenti. Francesco è diventato come Furio, il personaggio pignolo di “Bianco, rosso e Verdone”. Apprensivo, precisino. L’hai coperta abbastanza? Non è che il latte è troppo caldo? Da non credersi»...

 di

Alessia Marcuzzi svela a Sorrisi concorrenti, regole e segreti del Grande Fratello 12

«Cammino a dieci centimetri da terra». È un’Alessia Marcuzzi raggiante quella che affida a Sorrisi, nel numero in edicola da oggi, le sue confidenze alla vigilia della partenza della settima edizione del Grande Fratello presentata da lei. «Mia (la bambina da poco nata dall’unione con Francesco Facchinetti, ndr) è una portatrice sana di energia. Linfa vitale per tutto, lavoro, vita familiare, sentimenti. Francesco è diventato come Furio, il personaggio pignolo di “Bianco, rosso e Verdone”. Apprensivo, precisino. L’hai coperta abbastanza? Non è che il latte è troppo caldo? Da non credersi»...

18 Ottobre 2011 | 12:09 di

Alessia Marcuzzi (foto Gianmarco Chiaregato)

«Cammino a dieci centimetri da terra». È un’Alessia Marcuzzi raggiante quella che affida a Sorrisi, nel numero in edicola da oggi, le sue confidenze alla vigilia della partenza della settima edizione del Grande Fratello presentata da lei. «Mia (la bambina da poco nata dall’unione con Francesco Facchinetti, ndr) è una portatrice sana di energia. Linfa vitale per tutto, lavoro, vita familiare, sentimenti. Francesco è diventato come Furio, il personaggio pignolo di “Bianco, rosso e Verdone”. Apprensivo, precisino. L’hai coperta abbastanza? Non è che il latte è troppo caldo? Da non credersi».

Quanto alle novità del GF 12 la Marcuzzi racconta: «Il 24 ottobre entreranno 16 concorrenti, ma nessuno di loro fino all’ultimo ne avrà la certezza, vogliamo evitare che i concorrenti, una volta entrati nella Casa, si “siedano”, sia dal punto di vista psicologico sia da quello fisico. Per la prima volta i provini continueranno non solo fuori dalla Casa ma anche dentro.

Tra i candidati più probabili mi ha colpita una ragazza che dice di stare dieci gradini sopra le altre. “Me le magno tutte”, dice testualmente. “Divoro uomini e libri” è il suo motto. E così cita Flaubert e Woody Allen. C’è poi un ragazzo molto bello, direi sconvolgente. Se fosse nato a Hollywood avrebbe fatto faville. È molto tenero. Lo definirei un “bello accessibile”. Ci sarà anche un rugbista dal fisico mozzafiato, sexy e autoironico. Mi ha colpito la vicenda di un ragazzo di strada con esperienze di vita difficile alle spalle. Un’adolescenza da ribelle, che però è stata completamente superata. Si è avvicinato a Dio, ha capito gli sbagli del passato. È la storia di chi cresce, di chi sa migliorarsi. Non mancherà nemmeno la ragazza della porta accanto, bella ma non vuota, semplice e di sani principi». Contrariamente a quanto annunciato da alcuni blog non ci sarà invece spazio per concorrenti delle passate edizioni: «Al momento non è previsto».

Al fianco di Alessia tornerà anche Alfonso Signorini: «In realtà Alfonso è una persona riservata e sensibile» spiega la Marcuzzi. «Tutte le volte che gli ho parlato in confidenza non ha mai pubblicato nemmeno una riga. Ha una sua etica, in particolare rispetto ai bambini. In tv poi facciamo molto ridere, io con il mio essere “open- minded” e lui più tradizionalista».

Da metà novembre il Grande Fratello si troverà contro su Raiuno il nuovo show di Fiorello.
«Il suo sarà un evento dirompente ma io confido nel meccanismo del nostro reality che anche l’anno scorso ha tenuto bene con la concorrenza di Fabio Fazio e Roberto Saviano» spiega la Marcuzzi. Comunque, se posso faccio un appello a Rosario: “Non ci fare troppo male… Ti prego!”.