06 Ottobre 2016 | 18:59

“Singing in the car”, successo di pubblico per lo show con la Comello

Oltre 300 mila spettatori medi a puntata, 2,35 percento di share tra i 15 e i 34 anni, più di 2,7 milioni di impressions su Twitter

 di Chiara Baldi

“Singing in the car”, successo di pubblico per lo show con la Comello

Oltre 300 mila spettatori medi a puntata, 2,35 percento di share tra i 15 e i 34 anni, più di 2,7 milioni di impressions su Twitter

Foto: Lodovica Comello  - Credit: © Ufficio Stampa

06 Ottobre 2016 | 18:59 di Chiara Baldi

È stato un successo di pubblico e critica, tanto che “Singing in the car”, il game show ambientato in macchina di TV8 – rete generalista al tasto 8 del telecomando – alla fine della stagione durata quattro settimane, registra una media di 300.000 spettatori pari all’1,3% di share. Merito, inutile negarlo, anche dell'appeal della padrone di casa, Lodovica Comello, sul pubblico giovane: 2,35% di share per la fascia di età 15-34 anni e più della metà del pubblico del programma con un'età inferiore ai 44 anni.

L’audience è cresciuta del 30% dalla prima puntata arrivando a toccare 380mila telespettatori nella puntata più vista e picchi superiori ai 500mila telespettatori. Lodovica Comello supera a pieni voti la prova e si conferma volto amatissimo dal pubblico di TV8, in attesa della nuova avventura di “Kid's got talent” dove affiancherà Claudio Bisio nel prime time invernale del canale.

Molto positivo anche il bilancio social: dal 5 settembre, giorno della prima puntata, al 5 ottobre, l'hashtag #SingingInTheCar è stato utilizzato 156.412 volte mentre l'account TV8 e l'attività del canale ha raggiunto su Twitter 2,7 milioni di impressioni.

L’appuntamento con il meglio delle 20 puntate è per venerdì 7 ottobre alle 20.30 su TV8 per rivivere i momenti più esilaranti a bordo dell’auto più musicale della tv. Non mancheranno ovviamente i topic moment in compagnia di tutti i personaggi del mondo dello spettacolo che hanno giocato e scherzato con Lodovica. A partire da Farancesco Facchinetti, passando per Chiara Galiazzo, Andrea DeloguFrank Matano, Joe Bastianich, Alvaro Soler ed Emis Killa e ancora Ivana Spagna, Jake La Furia, Valerio Scanu, Guido Meda, Giò Sada, Pupo, Paola Iezzi, Guillermo Mariotto e Debora Villa.