31 Dicembre 2011 | 08:47

CAPODANNO in tv con BARBARA D’URSO e CARLO CONTI

Di Capodanni in tv Carlo Conti ne ha già fatti sei, tutti a Rimini. Stavolta, invece, trasloca sulle nevi di Courmayeur con «L’anno che verrà» (Raiuno). Anche Barbara D’Urso si sta allenando tre ore al giorno per giungere alla fine dell’anno pronta a ballare un sensuale tango a «Capodanno Cinque» (Canale 5). Due star del piccolo schermo per un fine anno da salutare a ritmo di musica e fuochi d’artificio...

 di

CAPODANNO in tv con BARBARA D’URSO e CARLO CONTI

Di Capodanni in tv Carlo Conti ne ha già fatti sei, tutti a Rimini. Stavolta, invece, trasloca sulle nevi di Courmayeur con «L’anno che verrà» (Raiuno). Anche Barbara D’Urso si sta allenando tre ore al giorno per giungere alla fine dell’anno pronta a ballare un sensuale tango a «Capodanno Cinque» (Canale 5). Due star del piccolo schermo per un fine anno da salutare a ritmo di musica e fuochi d’artificio...

31 Dicembre 2011 | 08:47 di

Barbara D'Urso e Carlo Conti

Di Capodanni in tv Carlo Conti ne ha già fatti sei, tutti a Rimini. Stavolta, invece, trasloca sulle nevi di Courmayeur con «L’anno che verrà» (Raiuno) e nonostante tutto dice: «Quell’ultimo minuto dell’anno, quando faccio il conto alla rovescia, è emozionante, anche per me che sono abituato a essere uno di famiglia andando in onda tutti i giorni con l’Eredità. È sempre un onore, e anche una gioia». E così, con gioia e con entusiasmo, anche Barbara D’Urso si sta allenando tre ore al giorno per giungere alla fine dell’anno pronta a ballare un sensuale tango a «Capodanno Cinque» (Canale 5).  Due star del piccolo schermo per un fine anno da salutare a ritmo di musica e fuochi d’artificio.

Il Capodanno che verrà sarà…
Conti: «Con la musica protagonista e tanti ospiti sul palco faremo da sottofondo ai cenoni degli italiani fino al momento più atteso».
D’Urso: «Molto allegro, ricco, ritmato, pieno di cose, esibizioni, cantanti, maghi, classifiche…».

Qual è l’evento da ricordare del 2011?
Conti: «La perdita di Marco Simoncelli, un grande campione, e soprattutto la meravigliosa reazione della sua famiglia, un esempio di vita».
D’Urso: «Faccio cronaca e vivo mille eventi, belli e brutti, e non ce n’è uno che mi ha colpito più degli altri».

Il personaggio dell’anno.
Conti: «Fiorello indubbiamente, una comicità leggera e un grande spettacolo».
D’Urso: «Mimmo Foresta, è diventato una star».

Una cosa da lasciare nel 2011.
Conti: «Lo spread, tutti questi alti e bassi della Borsa e della finanza, la crisi economica».
«Io mi porto dietro tutto quello che faccio, pure le cose negative. “Baila!” l’ho amato follemente».

Il Capodanno più pazzo della vostra vita.
Conti: «Anni fa la sera di Capodanno facevo due, tre locali, una volta ho finito un’ospitata alle dieci, sono andato a casa, ho puntato la sveglia alle due di notte, mi sono alzato e sono andato in un altro locale. A mezzanotte quindi… dormivo!».
D’Urso: «Di follie a Capodanno poche, non è che uno si deve divertire per forza. Però per scaramanzia mi metto sempre di spalle a una finestra e butto giù una cosa vecchia. E se mi ricorda qualcosa o qualcuno la butto anche più volentieri».

Un augurio agli italiani.
Conti: «Auguro sempre la salute, che è l’unica vera ricchezza».
D’Urso: «Di trovare un po’ di armonia in questo momento di crisi, dolore, tragedie».

Un augurio alla tv del 2012.
Conti: «Di usare dei toni meno urlati, già si urla troppo, e di cercare idee e sapori nuovi».
D’Urso: «Di continuare con le unghie e con i denti a fare i combattenti come faccio io».

Un augurio allo sfidante sull’altro canale.

Conti: «Un buon anno anche a Barbara, le auguro la felicità e la serenità».
D’Urso: «Carlo è un amico e gli voglio bene. Auguri!».

Sorrisi.com su Twitter