21 Novembre 2012 | 00:00

Chiare Visioni, 21 novembre 2012: i grandi film da non perdere stasera sui canali gratuiti

L'imbarazzo della scelta: ci sono quattro bellissimi film stasera in prima serata, sui canali in chiaro, tra cui «Un gelido inverno» con Jennifer Lawrence a «Burn After Reading - A prova di spia» dei geniali fratelli Coen.

 di

Chiare Visioni, 21 novembre 2012: i grandi film da non perdere stasera sui canali gratuiti

L'imbarazzo della scelta: ci sono quattro bellissimi film stasera in prima serata, sui canali in chiaro, tra cui «Un gelido inverno» con Jennifer Lawrence a «Burn After Reading - A prova di spia» dei geniali fratelli Coen.

Foto: 817639_1 SIRIO_Mondadori 169 254 300 2000 3000 RGB Omaggio Un gelido Inverno Servizi AME_2011_1071 Omaggio/i Jennifer Lawrence nel film "Un gelido inverno" (2010)

21 Novembre 2012 | 00:00 di

L’imbarazzo della scelta: ci sono quattro bellissimi film stasera in prima serata, sui canali in chiaro.

Cominciamo da Rai 4 che alle 21.10 propone una delle più sorprendenti prove d’attrice degli ultimi anni, quella di Jennifer Lawrence in «Un gelido inverno». Prima di diventare la star di «Hunger games» l’attrice è stata infatti nominata all’Oscar per questo durissimo dramma ambientato in un’America fredda e inospitale. Bravissima.

Due geni come i fratelli Coen sono i responsabili di «Burn After Reading – A prova di spia», , alle 21.05 su Iris: una travolgente commedia nera, nerissima, con un cast favoloso, in primis George Clooney e John Malkovich. A spiccare è soprattutto la performance entusiasmante, buffa e tragica di Brad Pitt: tra le vette della sua carriera.

Un cast ricchissimo anche per «Bobby» di Emilio Estevez, alle 21.10 su Rai Movie: un film corale che racconta l’accoglienza all’Ambassador Hotel di Los Angeles del senatore Robert Kennedy, la notte che venne ucciso. Tra i moltissimi attori coinvolti troviamo Sharon Stone, Anthony Hopkins, Demi Moore e Ashton Kutcher.

Infine, alle 21.10 su Rete 4 c’è «La ricerca della felicità», ottimo esordio americano di Gabriele Muccino, un film fortemente voluto dal protagonista Will Smith, che ne ha approfittato per lanciare il figlio Jaden. Un film drammatico in cui il regista ha mostrato agli Usa il suo talento, riscuotendo peraltro un grande successo.