19 Settembre 2011 | 07:27

Emmy Awards 2011, un altro trionfo per «Mad Men» e «Modern Family», Julianna Margulies migliore attrice

«Mad Men» tra le serie drammatiche e «Modern Family» tra le sitcom hanno trionfato alla 63a edizione degli Emmy Awards, gli Oscar della televisione americana che sono stati assegnati domenica sera al Nokia Theatre di Los Angeles. Pronostico rispettato per Julianna Margulies, premiata per «The Good Wife» 16 anni dopo il suo primo Emmy, vinto per «E.R.»...

 di

Emmy Awards 2011, un altro trionfo per «Mad Men» e «Modern Family», Julianna Margulies migliore attrice

«Mad Men» tra le serie drammatiche e «Modern Family» tra le sitcom hanno trionfato alla 63a edizione degli Emmy Awards, gli Oscar della televisione americana che sono stati assegnati domenica sera al Nokia Theatre di Los Angeles. Pronostico rispettato per Julianna Margulies, premiata per «The Good Wife» 16 anni dopo il suo primo Emmy, vinto per «E.R.»...

19 Settembre 2011 | 07:27 di

Julianna Margulies

«Mad Men» tra le serie drammatiche e «Modern Family» tra le sitcom hanno trionfato alla 63a edizione degli Emmy Awards, gli Oscar della televisione americana che sono stati assegnati domenica sera al Nokia Theatre di Los Angeles.

Premiata come miglior serie drammatica per il quarto anno consecutivo, «Mad Men» (ambientata nella New York dei primi Anni 60) racconta le vicende di Don Draper (Jon Hamm), un enigmatico pubblicitario. La serie entra così nel ristrettissimo club dei 4×4 (4 vittorie consecutive) di cui fanno parte solo «Hill Street giorno e notte», «Avvocati a Los Angeles» e«The West Wing».
«Modern Family» ha visto premiati anche gli attori che nella sitcom interpretano l’unica coppia tradizionale: Ty Burrell e Julie Bowen.

A sorpresa, Kyle Chandler ha vinto come miglior attore protagonista in una serie drammatica per «Friday Night Lights», superando i favoriti Steve Buscemi di «Boardwalk Empire», Hugh Laurie di «Dr. House» e Michael C. Hall di «Dexter». Pronostico rispettato invece per Julianna Margulies, premiata per «The Good Wife» 16 anni dopo il suo primo Emmy, vinto per «E.R.».

Nel settore «comedy», l’Emmy è andato anche quest’anno a Jim Parsons di «The Big Bang Theory», mentre quello femminile è stato vinto da Melissa McCarthy per «Mike & Molly».

Tra gli altri premi spicca l’Emmy per la miglior attrice in una miniserie, andato a Kate Winslet per«Mildred’s Pearce», in arrivo su Sky Cinema.

La cerimonia, presentata da Jane Lynch, è stata trasmessa in diretta da SkyUno che la riproporrà stasera alle 22.

Ecco l’elenco dei vincitori nelle categorie principali:

Serie drammatica:
Mad Men

Serie comedy:
Modern Family

Attore protagonista in una serie drammatica:
Kyle Chandler in Friday Night Lights

Attrice protagonista in una serie drammatica:
Julianna Margulies in The Good Wife

Attore protagonista in una serie comedy:
Jim Parsons in The Big Bang Theory

Attrice protagonista in una serie comedy:
Melissa McCarthy in Mike & Molly

Attore non protagonista in una serie drammatica:
Peter Dinklage in Game of Thrones

Attrice non protagonista in una serie drammatica:
Margo Martindale in Justified

Attore non protagonista in una serie comedy:
Ty Burrell in Modern Family

Attrice non protagonista in una serie comedy:
Julie Bowen in Modern Family

Miniserie:
Downtown Abbey

Regia in una serie drammatica:
Boardwalk Empire

Regia in una serie comedy:
Modern Family

Attore in una miniserie o film-tv
Barry Pepper in The Kennedys

Attrice in una miniserie o film-tv:
Kate Winslet in Mildred’s Pearce