13 Novembre 2015 | 10:45

A Miriam Leone e Marco Bocci il Telegatto Speciale

Al Roma Fiction Fest il Premio di Sorrisi ai due attori, protagonisti indiscussi della fiction di successo della tv italiana

 di Stefania Zizzari

A Miriam Leone e Marco Bocci il Telegatto Speciale

Al Roma Fiction Fest il Premio di Sorrisi ai due attori, protagonisti indiscussi della fiction di successo della tv italiana

Foto: Il direttore di Sorrisi Aldo Vitali con Miriam Leone e Marco Bocci  - Credit: © Rino Petrosino

13 Novembre 2015 | 10:45 di Stefania Zizzari

Giovedì sera, evento speciale all'interno del Roma Fiction Fest: il direttore di Sorrisi Aldo Vitali ha premiato Miriam Leone e Marco Bocci con il Telegatto Speciale, assegnato dalla redazione del nostro giornale.

«Marco Bocci e Miriam Leone sono due protagonisti assoluti della fiction tv» dice Aldo Vitali sul palco.

Con le serie «La dama velata», «1992» e «Non uccidere» Miriam Leone ha fatto il pieno di ascolti in tv. «Miriam vince il Telegatto speciale per avere unito il pop con la qualità e la capacità di far pensare, attraverso una forma di spettacolo» spiega il direttore di Sorrisi. «Il Telegatto è un premio storico, me lo ricordo fin da quando ero bambina e riceverlo stasera è un'emozione indescrivibile» commenta l'attrice.

«Marco» prosegue Aldo Vitali «è amatissimo dai nostri lettori, che sono sempre curiosi di sapere tutto su di lui. E poi ci ha appena lasciato col fiato sospeso, nel sorprendente finale di  “Squadra Antimafia 7”». «Ma non è che mi avete dato il Telegatto perché finalmente mi sono tolto di mezzo con Calcaterra?» scherza Bocci.