06 Febbraio 2013 | 09:54

Una grande famiglia, a marzo le riprese della seconda stagione con Stefania Sandrelli e Gassman

«Il primo ciak di "Una grande famiglia 2" è previsto per la fine di marzo, la regia è ancora una volta di Riccardo Milani, e tutto il cast è confermato». Parola di Ivan Cotroneo, sceneggiatore della popolare fiction con Stefania Sandrelli che lo scorso anno ha registrato ascolti record su Raiuno...

 di

Una grande famiglia, a marzo le riprese della seconda stagione con Stefania Sandrelli e Gassman

«Il primo ciak di "Una grande famiglia 2" è previsto per la fine di marzo, la regia è ancora una volta di Riccardo Milani, e tutto il cast è confermato». Parola di Ivan Cotroneo, sceneggiatore della popolare fiction con Stefania Sandrelli che lo scorso anno ha registrato ascolti record su Raiuno...

Foto: Una grande famiglia

06 Febbraio 2013 | 09:54 di

«Il primo ciak di “Una grande famiglia 2” è previsto per la fine di marzo, la regia è ancora una volta di Riccardo Milani, e tutto il cast è confermato». Parola di Ivan Cotroneo, sceneggiatore della popolare fiction con Stefania Sandrelli che lo scorso anno ha registrato ascolti record su Raiuno.

Cotroneo ne ha parlato ieri presentando il suo nuovo progetto, la fiction per il web «Una mamma imperfetta». Ma che cosa succederà nella seconda stagione di «Una grande famiglia»? «Ovviamente» ha risposto l’autore all’Ansa «Edoardo Rengoni (Alessandro Gassman) dovrà raccontarci che cosa è successo visto che per sei mesi i suoi familiari lo hanno creduto morto…». Alla fine della prima stagione infatti tutta la famiglia Rengoni a tavola (i genitori, Stefania Sandrelli e Gianni Cavina, Stefania Rocca moglie di Edoardo, i fratelli Sonia Bergamasco, Giorgio Marchesi, Sarah Felberbaum e Primo Reggiani) è rimasta senza parole davanti alla ricomparsa di Edoardo.

Tante le domande alle quali risponderanno le nuove puntate. Dove erano finiti i soldi ed Eduardo? E perché simulare la morte? Qual è il pericolo che minaccia i Rengoni? Secondo Cotroneo, «Una grande famiglia» racchiude anche una parte di commedia «che propone situazioni tipiche che vivono tutte le nostre famiglie e in cui possiamo riconoscerci: i pranzi familiari, le verità dette solo ad alcuni parenti e non ad altri. Ma anche il dubbio». L’appuntamento su Raiuno è fissato per la prossima stagione televisiva che inizierà a settembre.